Turismo  

Molteplicità culturale, bellezze paesaggistiche e un'infrastruttura concorrenziale con alberghi ospitali, impianti di risalita, centri termali, wellness e sportivi contribuiscono in misura determinante a fare dei Grigioni una regione di vacanza di punta sia d'estate che d'inverno.

Con le destinazioni di Davos Klosters e Engadin St. Moritz, conosciute a livello mondiale, e molte altre grandi o "piccole e belle" località che possiedono un proprio fascino, i Grigioni sono oggi diventati un importante offerente sul mercato internazionale del tempo libero. Nei Grigioni, il cliente invernale desidera soprattutto praticare dello sport, quello estivo apprezza le svariate attività estive, che spaziano dall'escursionismo, alla mountain bike, al golf, fino al semplice godersi la natura. Ogni singola regione ha un suo carattere.

Il turismo è una colonna portante dell'economia grigionese poiché occupa direttamente o indirettamente circa il 30 percento della popolazione attiva nei Grigioni. Ogni anno circa 11 milioni di ospiti pernottano nel Cantone occupando i complessivi 170 000 posti letto dell'industria alberghiera, degli stabilimenti di cura e dei servizi paralberghieri. Nei Grigioni hanno una particolare importanza turistica anche grandi eventi come congressi o manifestazioni sportive internazionali.

Rispetto e tutela dell'ambiente

Già all'inizio del XX secolo i Grigioni giocavano un ruolo decisivo nello sviluppo del turismo svizzero. I Grigioni si sono evoluti in un moderno Cantone turistico, che tuttavia ha saputo conservare la propria varietà e naturalezza ricca di contrasti. L'urbanizzazione turistica presenta uno standard elevato.

Per promuovere ulteriormente il turismo si mira soprattutto a migliorare la qualità. I limiti all'evoluzione e all'espansione turistica si collocano laddove va attribuita maggiore importanza alla tutela dell'ambiente. La molteplicità della natura e del paesaggio, la loro bellezza e attrattiva, come pure gli spazi vitali ancora intatti costituiscono un'importante base per uomini, animali e piante e quindi anche per il turismo.