Nuove regole per la denominazione di origine controllata del vino  

14.02.2008
Nei Grigioni vi saranno nuove regole per la denominazione di origine controllata del vino (DOC). Il Governo grigionese ha approvato la relativa revisione parziale dell'ordinanza cantonale sul vino e l'ha posta in vigore con effetto al 1° marzo 2008.
Gli adeguamenti si sono resi necessari perché la Confederazione ha unificato la dichiarazione dei vini nei Cantoni e ha modificato le condizioni quadro per la tutela della denominazione di origine controllata. Affinché anche in futuro sia possibile impiegare queste denominazioni di origine nel Cantone dei Grigioni, le disposizioni cantonali devono essere adeguate al diritto federale. Per la Mesolcina valgono disposizioni particolari. Visto che la maggior parte delle uve di questa regione viene vinificata nel Cantone Ticino, le disposizioni per la Mesolcina vengono adeguate al diritto ticinese. Le nuove disposizioni si applicano per la prima volta per l'annata 2008. Le aziende vinicole che desiderano impiegare la denominazione di origine controllata devono annunciarsi entro il 31 marzo presso il Servizio specializzato.

Accolta con favore la modifica dell'ordinanza contro l'inquinamento atmosferico nel settore dei cantieri
Il Governo grigionese accoglie con favore la modifica prevista dalla Confederazione dell'ordinanza contro l'inquinamento atmosferico nel settore dei cantieri. La modifica mira a ridurre ulteriormente le emissioni di fuliggine sui cantieri e a uniformare a livello svizzero l'esecuzione. Il progetto prevede una limitazione uniforme delle emissioni di particelle per macchine e attrezzi su cantieri e in impianti simili.
Come scrive il Governo nella sua presa di posizione, la nuova regolamentazione semplifica notevolmente l'esecuzione. Ad esempio non è più necessario ordinare caso per caso misure volte alla riduzione delle emissioni per macchine da cantiere. Secondo il Governo, il progetto contiene tuttavia delle lacune. Tra le altre cose esso ritiene problematico il fatto che macchine vecchie, messe in esercizio prima del 2000, dovranno rispettare le direttive soltanto a partire dal 2015. In questo modo, le imprese che hanno già tempestivamente dotato le loro macchine e i loro attrezzi di sistemi di filtri antiparticolato omologati sono svantaggiate nei confronti di imprese che non lo hanno ancora fatto.

Dai comuni e dalle regioni
- Laax: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Laax del 19 settembre 2007.
- Zernez: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Zernez del 30 novembre 2007.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
- Promozione della cultura: il Governo ha stanziato sussidi per un importo complessivo di 330'500 franchi per la promozione di 19 manifestazioni e opere culturali.
- visarte.graubünden: visarte.graubünden riceve per il 2008 un contributo per le borse di studio pari a 20'000 franchi, a sostegno dell'atelier "Fernando et Jean-Luc Lardelli, Cantons des Grisons Paris".

Affari del personale
Michelangelo Giovannini, domiciliato a Coira, è stato nominato vicecapo dell'Ufficio dell'energia e dei trasporti, nonché capo dello Stato maggiore.

Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni