La commissione del Gran Consiglio licenzia la revisione della legge sulla Cassa pensioni

La commissione preparatoria licenzia la revisione parziale della legge sulla Cassa pensioni a destinazione della sessione di giugno 2014 del Gran Consiglio.

La commissione ad hoc, presieduta dal granconsigliere Ralf Kollegger (Malix) e in presenza della Consigliera di Stato Barbara Janom Steiner quale direttrice del Dipartimento delle finanze e dei comuni, nonché di rappresentanti dell'Amministrazione, ha discusso in via preliminare il messaggio del Governo relativo alla revisione parziale della legge sulla Cassa pensioni dei Grigioni. Il progetto di revisione verrà discusso in Gran Consiglio nella sessione di giugno 2014.

Il progressivo aumento dell'aspettativa di vita fa sì che le rendite vengano percepite per un periodo più lungo. Per contro, negli ultimi anni le casse pensioni si sono viste confrontate a una costante diminuzione della rendita del capitale. Queste circostanze hanno costretto le casse pensioni ad adeguare le loro prestazioni di previdenza alle condizioni mutate. Negli ultimi anni la commissione amministrativa della Cassa pensioni dei Grigioni si è vista costretta a ridurre i tassi di conversione dal 7,2 al 6,55 per cento. I bassi accrediti di interesse e la riduzione dei tassi di conversione hanno portato complessivamente a una riduzione della rendita di vecchiaia di oltre il dieci per cento. Questa riduzione è andata integralmente a carico degli assicurati. Per compensare le nuove riduzioni delle prestazioni, il Governo propone delle misure di accompagnamento. La commissione preparatoria ha discusso la proposta del Governo in occasione di due sedute. Se l'entrata in materia è stata indiscussa, nella deliberazione di dettaglio le posizioni erano in forte disaccordo. Una maggioranza della commissione approva la proposta del Governo secondo cui, a titolo di novità, l'inizio del processo di risparmio per le prestazioni di vecchiaia va anticipato a 20 anni (oggi: 25 anni). Inoltre, i contributi di risparmio a partire da 45 anni vengono aumentati di un punto percentuale dello stipendio assicurato. Una minoranza della commissione trova esagerata questa regolamentazione e chiede di mantenere la regolamentazione attuale. 
 

Persona di riferimento:
Ralf Kollegger, presidente della commissione preparatoria, tel. 079 611 08 60


Organo: commissione preparatoria revisione parziale della legge sulla Cassa pensioni
Fonte: it commissione preparatoria revisione parziale della legge sulla Cassa pensioni