Comunicato del Governo del 18 dicembre 2014

Nella sua ultima seduta, il Governo ha licenziato il Progetto territoriale Grigioni. Inoltre, ha approvato adeguamenti dell'ordinanza sulla gestione finanziaria a livello cantonale e comunale. 
 
Approvato il Progetto territoriale Grigioni
Il Governo prende atto, approvandolo, del Progetto territoriale Grigioni del 10 dicembre 2014. Il Progetto territoriale Grigioni si fonda sulle strutture e sulle caratteristiche del Cantone. Tiene conto delle tendenze dell'economia, della società e dell'ambiente e ne valuta gli effetti sul nostro Cantone. Il contenuto principale del Progetto territoriale è costituito dagli obiettivi e dalle strategie concernenti l'utilizzazione del territorio, la struttura dei centri e dell'approvvigionamento, nonché il posizionamento nel territorio sovraordinato. Per ottenere la più ampia base possibile per il Progetto territoriale, è stata creata un'organizzazione di progetto composta da circa 140 persone, costituita da un forum con i partecipanti dalle regioni e da una commissione di esperti con rappresentanti di servizi e organizzazioni. Il Progetto territoriale Grigioni serve da base e criterio per la prossima elaborazione del Piano direttore cantonale nel settore dell'insediamento, nonché nella rielaborazione generale del Piano direttore cantonale. 
Link Progetto territoriale Grigioni 

Adeguamenti delle ordinanze sulla gestione finanziaria a livello cantonale e comunale
Il Governo approva la revisione parziale dell'ordinanza sulla gestione finanziaria cantonale. Dalle prime esperienze con il nuovo modello contabile e con la nuova legislazione risulta una necessità di revisione puntuale di diversi settori dell'ordinanza sulla gestione finanziaria cantonale. Si tratta soprattutto di chiarire le competenze, di semplificare le procedure, nonché di formulare con maggiore precisione le disposizioni rilevanti per l'attuazione dei nuovi standard relativi alla presentazione dei conti (MCA2).
Viene inoltre approvata la revisione parziale dell'ordinanza sulla gestione finanziaria per i comuni, che viene posta in vigore con effetto al 1° gennaio 2015. Dal 1° gennaio 2013, i comuni pilota di Arosa, Flims, Luzein, Thusis e Untervaz tengono il conto annuale secondo il nuovo standard relativo alla presentazione dei conti (MCA2). L'esperienza mostra che la necessità di revisione è scarsa. A titolo di novità viene sancito l'obbligo di allestire, al momento del passaggio al MCA2, un rapporto sull'adeguamento del bilancio e di presentarlo al Popolo per conoscenza. 

Associazione Adebar indennizzata per la consulenza in materia di gravidanza
Il Governo grigionese ha approvato il nuovo accordo di prestazioni tra il Cantone dei Grigioni e l'associazione Adebar. Per la sua offerta, l'associazione Adebar viene indennizzata con un importo forfetario annuo di 317 000 franchi. Il nuovo mandato di prestazioni vale fino al termine del 2018. Secondo la legge federale sui consultori di gravidanza, i Cantoni istituiscono consultori per tutti i problemi inerenti alla gravidanza. Essi possono anche delegare a organizzazioni private l'istituzione e l'esercizio di tali consultori. Il Governo ha trasferito questo compito all'associazione Adebar. 

Oggetti in votazione l'8 marzo 2015
Il Governo ha preso atto del fatto che domenica 8 marzo 2015 saranno sottoposti a votazione popolare i seguenti oggetti federali:
- iniziativa popolare "Sostenere le famiglie! Esentare dalle imposte gli assegni per i figli e gli assegni di formazione"
- iniziativa popolare "Imposta sull'energia invece dell'IVA".
Lo stesso giorno verrà sottoposto a votazione il seguente oggetto cantonale:
- Nuovo edificio complementare con mensa e mediateca per la Scuola cantonale grigione, nonché con rifugi per beni culturali per l'Ufficio della cultura (credito d'impegno di 27 milioni di franchi). 

Assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti, assicurazione per l'invalidità
Il Governo ha posto in vigore con effetto al 1° gennaio 2015 la revisione parziale della legge d'introduzione alle leggi federali sull'assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti e sull'assicurazione per l'invalidità. 

Rincaro negativo, stipendi base invariati
Nel 2015, gli stipendi base dei collaboratori dell'Amministrazione cantonale e le aliquote retributive minime per gli insegnanti delle scuole popolari pubbliche rimarranno invariati. Per decisione del Governo, il rincaro negativo non verrà compensato al 1° gennaio 2015.
A fine novembre 2014, l'indice svizzero dei prezzi al consumo ammontava a 103,2 punti. La differenza rispetto all'indice compensato alla fine di novembre 2010 pari a 104,2 punti ammonta a meno 1,0 punti. Fino a uno stato dell'indice di 104,2 punti, il rincaro è da considerarsi sempre compensato. 
 

Dai comuni e dalle regioni 
  • Albula/Alvra: lo stemma del nuovo Comune di Albula/Alvra viene approvato e dichiarato emblema ufficiale di questo Comune. Il 1° gennaio 2015 diventerà effettiva l'aggregazione dei comuni di Alvaneu, Alvaschein, Brienz/Brinzauls, Mon, Stierva, Surava e Tiefencastel nel nuovo Comune di Albula/Alvra.
  • Bonaduz: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Bonaduz il 20 maggio 2014. Questa comprende la revisione parziale della legge edilizia, il piano delle zone 1:10 000, post-elaborazione revisione PL, nonché il piano generale di urbanizzazione 1:2000 approvvigionamento e smaltimento, post-elaborazione revisione PL. Nel quadro di questa post-elaborazione della pianificazione locale viene determinato un nuovo tracciato per le condotte di una prevista captazione di acque sotterranee, inoltre si procede a diverse correzioni per quanto riguarda il modo di trattare oggetti di protezione secondo la legislazione sulla protezione della natura e del paesaggio (LPN).
  • Coira: viene approvata la revisione della legge fiscale della Città di Coira del 30 novembre 2014.
  • Domat/Ems: il sottoprogetto relativo all'esercizio provvisorio Val Parghera viene approvato in virtù della legge cantonale sulle foreste (LCFo). Viene garantito un contributo di al massimo 3,24 milioni di franchi. Viene inoltre approvato il sottoprogetto per la gestione del materiale nella discarica Plarenga, per il quale viene garantito un contributo di al massimo 1 566 000 franchi.
  • Domleschg: vengono approvati il nuovo Statuto e la legge sulle imposte del 1° ottobre 2014 del Comune di Domleschg. Inoltre, lo stemma del nuovo Comune di Domleschg viene approvato e dichiarato emblema ufficiale di questo Comune. Il 1° gennaio 2015 diventerà effettiva l'aggregazione dei comuni di Almens, Paspels, Pratval, Rodels e Tomils nel nuovo Comune di Domleschg.
  • Klosters-Serneus: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Klosters-Serneus il 28 settembre 2014. Essa comprende il piano delle zone 1:2000 "Christlisch" ed è la conseguenza dell'iniziativa per la conservazione di spazi verdi "Christlisch bleibt grün".
  • Tujetsch: viene approvata con riserve la revisione parziale della pianificazione locale riferita a un progetto decisa dal Comune di Tujetsch il 31 agosto 2014. Il contenuto della revisione parziale è costituito dalla gestione di materiale Fallun e dall'estrazione di ghiaia Val da Claus.
  • Zernez: lo stemma del Comune aggregato di Zernez viene approvato e dichiarato emblema ufficiale di questo Comune. Il 1° gennaio 2015 diventerà effettiva l'aggregazione dei comuni di Lavin, Susch e Zernez nel nuovo Comune di Zernez.

Contributi cantonali a favore di diverse istituzioni 
  • Associazione MOVIMENTO: viene accolta la domanda dell'associazione MOVIMENTO relativa all'acquisto dell'immobile "Via da Mez 38" a Poschiavo. Per l'acquisto dell'immobile viene garantito un contributo di 1,012 milioni di franchi sulla base della legge sull'integrazione dei disabili. L'offerta dell'associazione MOVIMENTO si concentra su persone con disabilità mentali e psichiche. Attualmente, 36 disabili occupano i posti di lavoro e di struttura diurna protetti dell'associazione MOVIMENTO presso il laboratorio l'Incontro a Poschiavo.
  • Diverse associazioni sportive: in totale 44 associazioni e organizzazioni sportive affiliate alla Federazione grigionese per lo sport vengono sostenute con un sussidio pari complessivamente a un milione di franchi. Il Governo ha approvato la distribuzione del contributo forfetario 2014 dal Fondo per lo sport. I versamenti sono vincolati alla condizione che ci si occupi in particolare della promozione dei giovani e dello sport per bambini e giovani.

Progetti stradali
- Strada di Jenins, Comune di Jenins: viene approvato con condizioni il progetto per la costruzione di un marciapiede lungo la strada di Jenins, entro e fuori l'abitato, tratto tra il posteggio Chrüzli e la scuola. Alle spese per la costruzione del marciapiede viene versato un sussidio cantonale di al massimo 133 920 franchi.
- H13 Strada italiana: il progetto di esposizione per la correzione della Strada italiana, sistemazione Undrau – raccordo Rothenbrunnen, viene approvato con condizioni e autorizzazioni di diritto speciale. Il progetto comprende essenzialmente il risanamento di tre costruzioni a sbalzo e l'ottimizzazione del piano di evacuazione delle acque.
- Strada per il Brambrüesch, Comune di Churwalden: il tratto della strada per il Brambrüesch tra la diramazione Palusweg e la diramazione Farnusweg viene riconosciuto quale strada cantonale di collegamento e rilevato in proprietà e per la manutenzione dal Cantone. A partire dal 1° maggio 2015, la manutenzione edilizia e d'esercizio del tratto stradale rilevato compete all'Ufficio tecnico dei Grigioni. 
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni