Contenuto della pagina

Osservazioni di grandi predatori

Poiché al giorno d'oggi vi è un numero maggiore di prede e le foreste offrono buoni luoghi in cui ritirarsi, negli ultimi 30 anni i grandi predatori sono tornati. L'evoluzione più rapida viene fatta registrare dai lupi. I grandi predatori sono fondamentalmente schivi ed evitano l'uomo. Gli incontri diretti sono rari.

Sulla carta sono rappresentate tutte le osservazioni di grandi predatori (animali predati, avvistamenti, ritrovamenti di escrementi e impronte). Tutte queste registrazioni sono considerate certe o probabili.

Le osservazioni registrate con una data precedente il 1.6.2020 provengono da un sistema più vecchio e sono perciò registrate unicamente con la designazione "avvistamento". Osservazioni più recenti sono descritte con maggiore precisione.