Zum Seiteninhalt

Misure contro gli ingorghi presso il raccordo della strada nazionale a Landquart

Il Governo ha preso posizione in merito a un progetto posto in consultazione dal Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni concernente le misure per eliminare gli ingorghi presso il raccordo delle strade nazionali N13 e N28 a Landquart. Il progetto previsto dalla Confederazione comprende il settore in cui si trova la rotonda est. Al fine di far fronte al traffico odierno e futuro in loco sono già state adottate diverse misure provvisorie. Ad esempio sono state attuate diverse misure immediate che ora dovranno essere ulteriormente sviluppate. È previsto il prolungamento della corsia di accesso per chi svolta a destra in direzione di Davos. Inoltre si intende riorganizzare l'allacciamento esistente all'edificio previsto della FR. In aggiunta è previsto che venga prolungato il tratto di accelerazione presso l'allacciamento Karlihof e che la strada cantonale venga adeguata di conseguenza. I lavori per tutte le misure dureranno all'incirca nove mesi.

Il Governo accoglie favorevolmente il progetto esecutivo dell'Ufficio federale delle strade. Il Governo è dell'avviso che all'eliminazione degli ingorghi a Landquart vada attribuito un elevato grado di priorità. Insieme alla nuova organizzazione del traffico non motorizzato nel perimetro interessato già realizzata dalla Confederazione e dal Cantone, le misure previste permettono di migliorare i processi agli incroci e il flusso del traffico nonché di aumentare la sicurezza della circolazione.

-
© Ufficio federale di topografia