Zum Seiteninhalt

Controllo dello stato della rete di sentieri escursionistici

Conformemente all'art. 6 della legge sui percorsi pedonali e i sentieri (LPS) i Cantoni devono provvedere alla sistemazione, alla manutenzione e alla segnalazione di percorsi pedonali e sentieri. Per poter sfruttare in modo duraturo l'investimento dei comuni e del Cantone, dell'entità finora di circa 13 milioni di franchi, per la segnalazione dei circa 11'000 km di sentieri per il turismo estivo, la qualità e quindi la manutenzione dei sentieri e della segnaletica stessi devono essere garantite a lungo termine. 
 
Per garantire un livello di qualità unitario in tutto il Cantone, è sensato che il controllo dello stato avvenga a un livello superiore, da parte di un ente specializzato, sulla base di un mansionario specifico. Conformemente all'art. 32 OStra, il servizio specializzato per la rete di sentieri escursionistici è il BAW, Ente grigionese pro sentieri. Con decreto Nr. 1727 del 16 dicembre 2008, il Governo ha espresso l'intenzione di incaricare il BAW del controllo dello stato della rete di sentieri, tramite un accordo di prestazioni. Con i suoi capi circondario decentralizzati, in primavera il BAW è in grado di percorrere la rete di sentieri in modo economico, di riparare autonomamente piccoli danni e di annunciare quelli maggiori ai comuni per la sistemazione. 
 
Il Cantone si assume i costi del controllo dello stato a un livello superiore effettuato dal BAW, mentre le spese di manutenzione vanno a carico dei comuni, ai sensi dell'art. 58 LStra. Conformemente agli art. 31 e 32 OStra la manutenzione della segnaletica viene invece sovvenzionata dal Cantone. 
 
Elenco dei capi circondario della BAW

Mappa dei circondari BAW

Procedura per il controllo dello stato