Zum Seiteninhalt

Il Governo ha approvato una nuova pista ciclabile tra Coira e Trimmis

Il Governo ha approvato un progetto per la realizzazione di una nuova pista ciclabile tra Coira e Trimmis con autorizzazioni previste da leggi speciali e oneri. Il Cantone partecipa al finanziamento con un contributo massimo di 972 000 franchi. Nonostante la distanza tra i due comuni si presti per essere percorsa in bicicletta, attualmente solo una piccola parte della popolazione utilizza la bicicletta per spostarsi da un comune all'altro. I collegamenti esistenti vengono evitati nella quotidianità per via delle pendenze elevate e della pavimentazione insufficiente. Con la nuova pista ciclabile si intende sfruttare le elevate potenzialità di questo collegamento ciclistico per la quotidianità, sgravare i trasporti pubblici e ridurre il traffico di automobili. La pista ciclabile inizia in fondo alla Cadonaustrasse al margine settentrionale della città di Coira. Dopo la realizzazione di un nuovo tracciato che attraversa prati viene utilizzato un sentiero forestale esistente che porta fino alla Maschänserrüfe. Successivamente la pista ciclabile si distende sul Mittelweg a Trimmis. Quest'ultimo è soggetto a una particolare protezione in quanto fa parte dell'inventario delle vie di comunicazione storiche della Svizzera (IVS). D'intesa con i servizi federali competenti il Governo ha quindi disposto che le strutture esistenti e il tracciato del Mittelweg debbano rimanere invariati. Su questo tratto non è ammesso realizzare un rivestimento in asfalto o un altro rivestimento duro. Su tutti gli altri tratti uno strato di copertura portante garantisce che la pista ciclabile sia duratura e possa essere utilizzata nella quotidianità indipendentemente dalle condizioni atmosferiche e dalla stagione. Grazie a un trattamento particolare della superficie con ghiaia, in un'ottica di medio termine nel settore boschivo il rivestimento sarà difficilmente distinguibile da un sentiero forestale.

-
© Ufficio federale di topografia