Navigation

Inhaltsbereich

Quest’estate sugli alpi e sui pascoli grigionesi si possono incontrare gagliardetti di avvertimento in colori vivaci. Questo è uno dei tanti provvedimenti di grigioniBIKE.

Le recinzioni dei pascoli sui sentieri escursionistici e sugli itinerari per mountain bike possono causare gravi incidenti se non sono adeguatamente segnalate o addirittura prive di segnalazioni. Nell'ambito del progetto grigioniBIKE è stato creato in vista di questa stagione un gagliardetto di avvertimento con il quale il personale degli alpi e gli agricoltori possono segnalare chiaramente le loro recinzioni anche in caso di scarsa visibilità. Oltre ai colori vivaci per una visibilità ottimale a distanza, i mountain biker vengono esortati dal gagliardetto in quattro lingue a richiudere i cancelli delle recinzioni. Durante il convegno dei responsabili degli alpi di quest’anno, tenutosi presso il Plantahof, il gagliardetto di avvertimento ha avuto un responso molto positivo. I gagliardetti resistenti alle intemperie possono essere ordinati gratuitamente da Uffici turistici, responsabili degli alpi e agricoltori sotto graubündenMOBIL.

GrigioniBIKE è un progetto del Cantone per migliorare il valore aggiunto del turismo estivo. Attraverso diverse misure si vogliono migliorare le condizioni quadro per le offerte delle destinazioni nel settore del mountain bike. Il progetto è stato lanciato sotto la direzione del Servizio per il traffico non motorizzato dell’Ufficio tecnico dei Grigioni nell'estate del 2010. Quest’estate, fra l’altro, si condurrà un sondaggio su vasta scala per conoscere le esigenze dei nostri ospiti mountain biker. Questo permetterà alle destinazioni di sviluppare le loro offerte conformemente alle esigenze dei clienti. Regalando un campanello per bicicletta nel look del marchio Grigioni si vuole promuovere il rispetto reciproco tra mountain biker ed escursionisti. Ulteriori informazioni sul progetto si trovano suotto graubündenMOBIL.