TextID MasterPage.Accessibility.Head.ContentBody (it-CH) not found

Rilascio dei permessi di dimora

Procedura per il rilascio di un permesso di dimora a cittadini UE/AELS

L'ammissione e il soggiorno di cittadini UE/AELS, dei loro familiari e di prestatori di servizi sono disciplinati nell'ordinanza sull'introduzione della libera circolazione delle persone (OLCP) in unione con le disposizioni dell'Accordo sulla libera circolazione delle persone (ALC).

I cittadini UE/AELS possono presentare sia una domanda depositata in Svizzera che una domanda depositata all'estero.

Il vantaggio di una domanda depositata in Svizzera consiste nel fatto che il richiedente può entrare in Svizzera senza una "assicurazione del permesso di dimora". Può entrare in Svizzera quale turista o con lo scopo di dimora "in cerca di lavoro". Se lo straniero finanzia da sé la dimora in Svizzera, una dimora di durata inferiore ai tre mesi non è soggetta all'obbligo del permesso.

Se l'entrata avviene allo scopo di iniziare un'attività lucrativa, il richiedente deve annunciarsi al comune di domicilio con il modulo di domanda firmato da ambedue le parti e con una copia del passaporto o della carta d'identità. Non appena la domanda completa è stata depositata all'autorità competente, lo straniero può assumere l'impiego. La Polizia degli stranieri esamina la domanda e rilascia il permesso richiesto, se non vi sono motivi di rifiuto da parte della Polizia degli stranieri.

In caso di domanda depositata all'estero, il datore di lavoro deve inoltrare la domanda direttamente alla Polizia degli stranieri. Se la domanda può essere accolta, il datore di lavoro riceve una "assicurazione del permesso di dimora", con la quale lo straniero può entrare in Svizzera.

Una volta entrato in Svizzera, lo straniero deve compilare un altro modulo di domanda (A1), che deve essere vistato dal controllo abitanti competente. Per l'annuncio al controllo abitanti devono essere allegati il modulo di domanda, l'assicurazione in originale e una copia del passaporto o della carta d'identità.

Dimora senza attività lucrativa per cittadini UE/AELS

Le persone senza attività lucrativa che intendono eleggere domicilio in Svizzera permanentemente o temporaneamente hanno diritto a un permesso di dimora se dispongono di mezzi finanziari sufficienti per se stessi e per i loro familiari. Devono inoltre disporre in Svizzera di una copertura assicurativa sufficiente contro le malattie e gli infortuni.

Permesso di dimora per cittadini di Stati terzi

L'ammissione e il soggiorno di cittadini di Stati terzi (Paesi fuori dall'UE/AELS) sono disciplinati nell'ordinanza che limita l'effettivo degli stranieri (OLS).

Permessi di dimora vengono rilasciati a cittadini di Stati terzi solo in casi eccezionali, se si tratta di manodopera qualificata o se motivi particolari giustificano un'eccezione. Le domande per il rilascio di permessi di dimora a cittadini di Stati terzi devono essere motivate più in dettaglio; in particolare si deve spiegare in cosa consiste la situazione eccezionale.