Navigation

Inhaltsbereich

Dal 13 settembre l'obbligo di certificato è esteso ai luoghi al chiuso.

Importante: in caso di sintomi, vale tuttora, effettuare immediatamente un test (gratuito per tutti)!

Regole_raccomandazioni
 

Provvedimenti coronavirus

Grafico dettagliato certificato COVID

Settore gastronomico / alberghiero

Ristoranti e bar

Aree esterne:

Nessun obbligo di consumare stando seduti, nessun obbligo di portare la mascherina, nessuna limitazione del numero di persone per tavolo e nessuna registrazione dei dati di contatto.

Tra i gruppi si deve continuare a rispettare la distanza prescritta. I gruppi di clienti non possono mischiarsi tra loro.

L'utilizzo dei servizi igienici negli spazi interni è consentito con mascherina.

 

Spazi interni:

Vige l'obbligo di certificato. Le dimensioni dei gruppi non sono più limitate. 

Discoteche, sale da ballo

Possono riaprire per le persone in possesso di un certificato COVID.

Nessuna limitazione e nessun obbligo di portare la mascherina. 

Raccomandazione di telelavoro

L'obbligo del telelavoro è revocato e sostituito da una raccomandazione. Il datore di lavoro adotta le misure adeguate per proteggere il personale dipendente. 

Obbligo di mascherina

  • nei locali al chiuso accessibili al pubblico (p. es. negozi, centri commerciali, banche, uffici postali, ecc.)
  • in tutti gli spazi al chiuso sui mezzi pubblici (p. es. treni, tram, autobus, funicolari) e sugli aerei.
  • negli spazi al chiuso delle stazioni ferroviarie sotterranee, nelle loro aree di accesso e nelle sale d'attesa al chiuso
  • nelle aree della pubblica amministrazione accessibili al pubblico

Sono esentati dall'obbligo di indossare la mascherina, i minori di 12 anni, le residenti e i residenti nelle case per anziani che sono completamente vaccinati nonché le persone che non possono indossarla per ragioni mediche; per provare che vi si ha diritto per motivi di natura medica è necessario l'attestato di uno specialista che dispone dell'autorizzazione all'esercizio della professione sotto la propria responsabilità professionale in conformità alla legge sulle professioni mediche o alla legge sulle professioni psicologiche.

Uso corretto della mascherina (UFSP)

Manifestazioni/incontri pubblici e privati

Le misure di protezione per lo svolgimento di manifestazioni pubbliche sottostanno all'obbligo del certificato COVID. Per favore, si informi qui.

Manifestazioni private, assembramenti e attività all'aperto: consentiti fino a un massimo di 50 persone (bambini inclusi) senza certificato COVID.

Manifestazioni private, assembramenti e attività al chiuso: consentiti fino a un massimo di 30 persone (bambini inclusi) senza certificato COVID. Le manifestazioni private in luoghi accessibili al pubblico p. es. sale di ristoranti o locali in affitto, sottostanno all'obbligo di certificato COVID.

Sport

All'aperto:

nessuna limitazione.

Al chiuso:

Per le attività sportive in luoghi chiusi vige l'obbligo di certificato. Sono esenti dall'obbligo gli allenamenti di gruppi fissi con un massimo 30 persone e che si svolgono nel rispetto della limitazione della capienza e del mantenimento della distanza obbligatoria.

Per le manifestazioni sportive trova maggiori informazioni qui

Cultura e tempo libero

All'aperto:

nessuna restrizione.

Al chiuso:

Per le attività culturali in luoghi chiusi vige l'obbligo di certificato. Sono esenti dall'obbligo le prove di gruppi fissi di massimo 30 persone e che si svolgono nel rispetto della limitazione della capienza e del mantenimento della distanza obbligatoria.

Per le manifestazioni nel tempo libero e in ambito culturale trova maggiori informazioni qui

Piani di protezione per le strutture accessibili al pubblico

I gestori di strutture accessibili al pubblico, compresi gli istituti di formazione, e gli organizzatori di manifestazioni devono elaborare e attuare un piano di protezione.

Ulteriori informazioni del Cantone in merito ai piani di protezione

Prescrizioni dell’UFSP per i piani di protezione e le grandi manifestazioni

Inoltre vale quanto segue:

Continuate ad attenervi alle regole di igiene e di comportamento. Infatti il miglior modo per proteggersi da un contagio è lavarsi regolarmente le mani col sapone e tenersi a distanza.

Tutti gli esercizi e fornitori di servizi sono tenuti a osservare in maniera rigorosa le raccomandazioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) concernenti l'igiene e il distanziamento sociale