Contenuto della pagina

Fideiussioni solidali per le start up

Il Governo ha deciso di partecipare al programma adottato dalla Confederazione per sostenere le start up che si trovano in difficoltà finanziarie a causa dei provvedimenti per combattere il coronavirus. Possono beneficiare di questo programma le start up grigionesi che si sono iscritte nel registro di commercio dopo il 1° gennaio 2010 ma prima del 1° marzo 2020, e che sono attive nei settori della scienza e della tecnologia.

La fideiussione ammonta a un massimo di 1 milione di franchi per start up, garantiti al 35% dal Cantone e al 65% dalla Confederazione.