Contenuto della pagina

Riassunto

L'UAG comprende le Sezioni misure agricole, miglioramento delle strutture e misurazione, nonché la geoinformatica e il Centro di competenze SIG. La sfera dei compiti è molto variegata e comprende i seguenti servizi:

Sezione misure agricole

La Sezione misure agricole è responsabile dell'attuazione della legislazione federale e cantonale sull'agricoltura e crea condizioni quadro favorevoli per le aziende agricole orientate al futuro. In primo piano vi sono la produzione ecologica di generi alimentari di alta qualità, il mantenimento delle nostre basi di vita naturali e la cura del paesaggio culturale. Il team della Sezione misure agricole raccoglie ogni anno, in collaborazione con i 207 comuni, dati dettagliati riguardo alle aziende agricole e d'estivazione (alpi). Questi dati sono la base per l'ulteriore sviluppo della politica agraria, per la statistica, nonché per diversi calcoli dei contributi.

La decisione sui sussidi federali e cantonali è il compito principale della Sezione misure agricole. Fidarsi è bene, controllare è meglio! Avvalendosi di propri controllori formati, la Sezione svolge un servizio di controllo accreditato dalla Confederazione.

Il progresso ha una lunga tradizione nell'agricoltura del Cantone dei Grigioni. Nuove idee vengono vagliate, promosse e sostenute finanziariamente e vengono create le condizioni quadro politiche. Grazie alla propria competenza specialistica, la Sezione agricoltura collabora al processo decisionale di altri Uffici, soprattutto nei settori della pianificazione del territorio e del diritto fondiario. Alla Sezione spetta inoltre l'esecuzione della protezione delle acque nell'agricoltura.

Sezione misurazione

La Sezione misurazione sorveglia e dirige la misurazione ufficiale (MU) nel Cantone che nella maggior parte dei casi viene eseguita da uffici di misurazione privati (ingegnere-geometra).

La misurazione ufficiale comprende il rilevamento, la tenuta e l'aggiornamento dei confini di proprietà, nonché le informazioni riferite allo spazio riguardanti la copertura del suolo (fabbricati, aree boschive, superfici coltivate, trasporti), gli oggetti singoli (muri, ponti, teleferiche, ecc.) e la nomenclatura.

Essa fornisce le basi geometriche per l'impianto e la tenuta del registro fondiario federale e serve quale garanzia della proprietà fondiaria e dei diritti ad essa correlati. I dati della MU sono inoltre la base per l'allestimento e la gestione di sistemi d'informazione geografica (SIG).

L'UAG gestisce inoltre il piano di base 1:10 000, un modello digitale del terreno, i confini comunali e le ripartizioni dei piani della misurazione ufficiale. Gli altri dati legalmente validi della misurazione ufficiale vengono gestiti dal rispettivo geometra-revisore.

Sezione miglioramento delle strutture

La Sezione miglioramento delle strutture comprende i settori bonifica fondiaria, edilizia agricola, teleferiche, sciovie e promovimento della costruzione di abitazioni.

Bonifiche fondiarie

I concetti "bonifiche fondiarie" e "miglioramento delle strutture" sono equivalenti. La Confederazione suddivide inoltre i miglioramenti delle strutture in "miglioramento del suolo" (ricomposizione particellare, urbanizzazioni, ecc.) ed "edifici agricoli (edilizia agricola).

Nell'art. 1 della legge cantonale sulle bonifiche fondiarie, esse vengono definite quali misure, opere e costruzioni agricole di soprastruttura e sottostruttura aventi lo scopo di conservare o accrescere il rendimento del suolo, di facilitarne la coltivazione o di proteggerlo dalle devastazioni o distruzioni causate da fenomeni naturali.

Negli ultimi tempi i valori della società sono molto cambiati e perciò miglioramenti delle strutture al passo con i tempi sono oggi sinonimo di veri e propri strumenti per uno sviluppo sostenibile nell'area rurale. Perciò nell'ambito del miglioramento delle strutture, accanto alle richieste dell'agricoltura, vengono considerati maggiormente anche i bisogni di natura e ambiente, segnatamente del mantenimento di un paesaggio naturale e della biodiversità.

Quale provvedimento più ampio con la maggiore utilità risulta sempre la bonifica integrale. Essa comprende il raggruppamento di terreni e la creazione di impianti di urbanizzazione adeguati allo scopo in un comprensorio più grande. Vi sono però anche bonifiche singole che portano un miglioramento a un limitato numero di utenti, di solito all'urbanizzazione.

Nel Cantone dei Grigioni sono al momento in atto molti progetti di bonifica fondiaria che vengono curati e seguiti dai collaboratori della Sezione miglioramento delle strutture. Il progetto vero e proprio viene elaborato da studi di ingegneria privati.

Edilizia agricola

Nell'ambito del miglioramento delle strutture il Settore Edilizia elabora le domande di sussidio per stalle ed edifici comunitari agricoli. Vengono versati sussidi non rimborsabili per costruzioni nuove, come pure per ampliamenti e risanamenti di edifici. Con questi sussidi si permette una gestione razionale e la detenzione in stalle confacenti di animali che consumano foraggio grezzo. Nel caso dell'ampliamento e del risanamento di edifici alpestri, come pure di edifici comunitari come caseifici, gli edifici e gli impianti possono essere portati allo stadio più recente della tecnica di produzione.

Con il riorientamento della politica agraria 2011, possono venire sussidiati dei progetti per lo sviluppo regionale. Essi devono avere un orientamento principalmente agricolo.

A causa del gran numero di domande di sussidio, al momento i tempi di attesa sono di 2-3 anni.

Progetti di sviluppo regionale (PSR)

Dal 1° gennaio 2007, i PSR per la promozione di prodotti indigeni e regionali possono essere sostenuti con contributi, se coinvolgono prevalentemente il settore agrario. Al centro vi è la creazione di valore aggiunto nel settore agricolo.

I progetti di successo vengono avviati da attori sul posto e sostenuti da un ente responsabile locale. La collaborazione attiva è una componente importante in un processo partecipativo. La rete di attori locali costituisce la base per un'attività economica sostenibile nell'area rurale. I principi dell'approccio bottom-up (avvio da parte di enti locali), dimostratisi validi per i miglioramenti delle strutture, e del cofinanziamento (partecipazione di Confederazione e Cantone, copertura dei costi residui da parte dell'ente responsabile) trovano perciò applicazione anche per i PSR. Nell'ente responsabile locale devono essere adeguatamente rappresentati i diretti interessati (agricoltori).

Affinché gli agricoltori possano attuare un'idea di progetto, nella fase iniziale hanno bisogno di consulenza completa e di assistenza. Ciò può avvenire tramite un capo progetto o un coach. Le spese che ne risultano vengono finanziate dall'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG).

Con la divisione PSR, il Cantone segue i progetti, sostiene lo sviluppo del lavoro di progetto, conduce trattative sui contributi computabili di Confederazione e Cantone e rilascia autorizzazioni.

Sciovie e teleferiche

La vigilanza sulle teleferiche e sulle sciovie incombe al Dipartimento cantonale dell'economia pubblica e socialità, il quale è competente per il rilascio, la modifica, il rinnovo nonché la revoca di permessi per la costruzione e la gestione di tali impianti.

L'Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione fondiaria è l'istanza tecnica di controllo. Esso coordina la procedura di autorizzazione e provvede a una rapida realizzazione.

Ma l'Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione fondiaria è anche l'ufficio di controllo, che accoglie le segnalazioni di impedimenti o ostacoli (costruzioni, gru, teleferiche, linee ad alta tensione, cavi e fili metallici) che possono essere pericolosi per gli aeromobili e che possono disturbare il funzionamento degli impianti di controllo del traffico aereo.  

Promovimento della costruzione d'abitazioni

Miglioramento delle condizioni di abitazione nelle regioni di montagna

Il Settore Edilizia elabora le domande di sussidio per il miglioramento delle condizioni di abitazione della popolazione di montagna. Vengono versati sussidi non rimborsabili per risanamenti, nuove costruzioni e l'acquisto di case d'abitazione e appartamenti nelle regioni di montagna. In questo modo si può sostenere sia la popolazione dedita all'agricoltura sia i rimanenti abitanti, nel rispetto di determinate condizioni. Molti richiedenti possono finalmente realizzare un risanamento solo grazie a queste sovvenzioni.

Promozione della construzione di abitazioni e accesso alla loro proprietà

L'UAG, in collaborazione con l'Ufficio federale delle abitazioni, è competente per la promozione della costruzione d'abitazioni e della proprietà.

Il 31 dicembre 2001 è stata sospesa la promozione della costruzione d'abitazioni secondo la legge federale che promuove la costruzione d'abitazioni e l'accesso alla loro proprietà (LCAP). Ciò tuttavia non influisce sugli aiuti garantiti in precedenza. Essi vengono portati a termine secondo la base giuridica valida in precedenza.

Il 1° ottobre 2003 è entrata in vigore la nuova legge federale del 21 marzo 2003 che promuove un'offerta di alloggi a pigioni e prezzi moderati (Legge sulla promozione dell'alloggio, LPrA).

In virtù della LPrA la Confederazione può promuovere la costruzione o il rinnovo di alloggi destinati alle economie domestiche a basso reddito, l'accesso alla proprietà di abitazioni e le attività delle organizzazioni di utilità pubblica attive nella costruzione di abitazioni, nonché la ricerca nel settore delle abitazioni. Per la ricerca sono previsti aiuti diretti e indiretti. I mutui concessi direttamente dalla Confederazione sono tuttavia stati sospes i fino alla fine del 2008, nell'ambito delle "Misure di sgravio 2003 del budget della Confederazione". La promozione si limita quindi per il momento solo al sostegno indiretto.

Geoinformazione

L'Amministrazione cantonale dei Grigioni dispone di un elevato numero di geodati e carte. I geodati sono dati specifici con un riferimento geografico (p. es. dati su laghi e fiumi). I geodati vengono registrati e gestiti nel sistema d'informazione geografica dei Grigioni (SIG-GR). Nell'inventario dei dati vengono registrate brevi informazioni sui dati presenti.