Contenuto della pagina

Notifica e domanda

Chi desidera percepire pagamenti diretti, deve presentare la relativa notifica entro il 31 agosto precedente l'anno di contribuzione (art. 97 dell'ordinanza concernente i pagamenti diretti all'agricoltura, OPD; RS 910.13). La notifica comprende la prova che le esigenze ecologiche sono rispettate (PER) e tutti i tipi di pagamenti diretti desiderati, tra cui in particolare i contributi per i sistemi di produzione LCSI, Bio, SSRA/URA ed Extenso. Questa notifica è necessaria affinché i controlli possano essere coordinati. Per le aziende esistenti, la notifica avviene tramite l'Agriportal.  

Nuove aziende possono dare notifica con il modulo "Nuova notifica di un'azienda agricola". Con il riconoscimento dell'azienda, l'Ufficio per l'agricoltura stabilisce se una nuova azienda è legittimata a percepire pagamenti diretti (art. 29a ordinanza sulla terminologia agricola e sul riconoscimento delle forme di azienda, OTerm; RS 910.91). Insieme alla notifica di una nuova azienda agricola può essere presentata la domanda per pagamenti diretti mediante modulo cartaceo.  

I pagamenti diretti vengono versati soltanto su domanda. I gestori di aziende attive tutto l'anno presentano tale domanda in occasione del rilevamento dei dati delle strutture a gennaio/febbraio dell'anno di contribuzione (art. 98 OPD). Se dopo la presentazione della domanda i dati della domanda devono essere modificati, il gestore deve darne notifica prima di procedere ad adeguamenti nella gestione (art. 100 OPD).

La domanda per contributi d'estivazione deve essere presentata tra il 1° e il 31 agosto. Le domande devono pervenire all'Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione tramite i comuni.