Navigazione principale

Contenuto della pagina

Vendita di bestiame da macello

Concetto

Confederazione e Cantone si sono ritirati dalla commercializzazione del bestiame da macello. Di conseguenza, in base agli nuovi obiettivi di politica agraria, la vendita è di competenza esclusiva delle organizzazioni di contadini, ossia dell'Unione grigionese dei contadini UGC e della graubündenVIEH AG. La Proviande, incaricata dalla Confederazione di attuare i provvedimenti di sgravio del mercato, stabilisce i prezzi di acquisto per gli animali da macello secondo i prezzi usuali sul mercato, stabiliti di volta in volta.

Il programma dei mercati di bestiame da macello e dei mercati di pecore da macello viene steso dalla graubündenVIEH AG.Questi programmi vengono inviati alle Proviande dopo aver conferito con la Sezione misure agricole. L'iscrizione degli animali (bovini) per i mercati pubblici viene effettuata alla graubündenVIEH AG.

Contributi

In base all'art. 8 dell'ordinanza concernente l'economia animale, per promuovere la vendita di bestiame da macello sui mercati pubblici di Cazis, Ilanz, Disentis, Schiers, Zernez, Scuol, Poschiavo, Grono, Mesocco e Vicosoprano, vengono concessi contributi per capre e pecore. Nei mesi estivi possono essere sostenuti anche mercati fuori programma.

La vendita di bestiame grosso viene inoltre sostenuta con il progetto "Transport & Logistik".

L'iscrizione degli animali (pecore e capre) e il conteggio vengono effettuati dalla graubündenVIEH AG.