Zum Seiteninhalt

Attualità

Uscirà a gennaio 2020: «Tomils – Sogn Murezi»

Ein kirchliches Zentrum im frühmittelalterlichen Graubünden di Ursina Jecklin-Tischhauser


-
  

Dal 1994 al 2011 gli scavi archeologici effettuati a Tomils, nel Cantone dei Grigioni, hanno portato alla luce l'edificio religioso finora sconosciuto di Sogn Murezi, unico nel suo stile edilizio. Come fondatrice dell'edificio religioso è stata identificata la famiglia degli Zacconi, la quale ha ricoperto le più alte cariche laiche e spirituali della Rezia curiense dal VI all'VIII secolo. L'edificio comprende una chiesa con annesse costruzioni abitative e rurali che sono state adeguate e trasformate più volte in base alle mutate esigenze dei proprietari. Lo straordinario stato di conservazione dei locali e delle loro strutture rappresenta una rarità di carattere eccezionale per la Svizzera. Sono stati rinvenuti reperti edilizi archeologici che risalgono fino al XV secolo. Sono state documentate più di 400 tombe ritrovate nei pressi della chiesa annessa al cimitero, abbandonata solamente nel XVI secolo. Nel libro vengono presentati gli aspetti storico-architettonici, tecnico-edilizi, funzionali e liturgici, accompagnati da ricche illustrazioni e da spiegazioni sempre riferite al contesto storico. Oltre al pomposo metodo di costruzione, anche i ricchi reperti, di carattere eccezionale per i Grigioni, dimostrano la potenza e il potere dei proprietari dell'epoca. Contributi relativi alle fonti storiche e alle analisi antropologiche completano questa opera di riferimento sull'architettura ecclesiastica nell'Alto Medioevo.