Basi

 

Il 15 marzo 2016 il Piano di studio 21 GR, incluse le griglie orarie, è stato approvato dal Governo grigionese. Per la scuola dell'infanzia e fino alla 2a classe del grado secondario I l'entrata in vigore è prevista per l'anno scolastico 2018/19, mentre per la 3a classe del grado secondario I è prevista per l'anno scolastico 2019/20.

Il Piano di studio 21 approvato nell'ottobre 2014 dalla Conferenza dei direttori cantonali della pubblica educazione della Svizzera tedesca viene ripreso dal Cantone in ampia misura. Adeguamenti cantonali del modello intercantonale si limitano a contenuti non vincolanti nonché ad adeguamenti concernenti condizioni quadro cantonali. Il piano di studio grigionese è disponibile online sul sito www.lehrplan.ch.

Fatta eccezione per i piani di studio per le lingue di scolarizzazione romancio e italiano, tutti i piani di studio sono attualmente disponibili in tedesco. Il Piano di studio 21 GR viene tradotto integralmente in italiano. Il piano di studio tedesco nelle scuole di lingua romancia rimane in tedesco. I piani di studio lingua di scolarizzazione romancio, natura, uomo e società, arte e attività espressive, educazione fisica, musica nonché il piano di studio modulare orientamento professionale nel 3° ciclo sono disponibili anche in romancio. La pubblicazione sul sito dei piani di studio tradotti è prevista per l'inizio dell'anno scolastico 2017/18.

Il decreto governativo si basa su un rapporto concernente l'attuazione del Piano di studio 21 GR. In occasione di due hearing tenutisi nel gennaio del 2016, quest'ultimo è stato presentato all'Alta scuola pedagogica dei Grigioni (ASP GR), alle strutture per l'istruzione scolastica speciale nonché alle più importanti associazioni nel contesto scolastico (associazione Insegnanti Grigioni IGR, Associazione delle autorità scolastiche dei Grigioni AASG, Associazione dei direttori scolastici dei Grigioni VSLGR, Conferenza degli istituti per bambini e adolescenti KKJ) e rivisto in base ai riscontri raccolti. Il rapporto mette in evidenza le misure con cui le scuole vengono preparate al nuovo piano di studio, spiega le necessità di intervento riguardo a testi didattici e pagelle, fornisce informazioni in merito ai costi legati all'attuazione e contiene le diverse griglie orarie per le tre regioni linguistiche.

Nel mese di giugno 2016 il Gran Consiglio ha stanziato il credito d'impegno per l'attuazione del nuovo Piano di studio 21 GR.