Zum Seiteninhalt

Concordato di pedagogia specializzata

Nel 2009, il Governo e la Commissione per la formazione e la cultura (CFormC) si sono occupati dell'adesione del Cantone dei Grigioni all'Accordo intercantonale sulla collaborazione nel settore della pedagogia specializzata (Concordato di pedagogia specializzata). Dal punto di vista formale il progetto è di competenza della CFormC. È quest'ultima a decidere in quale momento verranno intrapresi i prossimi passi.

L'Accordo è correlato alla nuova impostazione della perequazione finanziaria e della ripartizione dei compiti tra Confederazione e Cantoni, con la quale, a partire dal 2008, la responsabilità per la scolarizzazione speciale è passata ai Cantoni.

L'Accordo definisce l'offerta base per bambini e adolescenti con bisogni educativi particolari. Un punto centrale è rappresentato dalla promozione dell'integrazione di questi ragazzi nella scuola regolare. L'offerta comprende consulenza e sostegno, pedagogia curativa prescolastica, logopedia, terapia psicomotoria e misure supplementari. È nuova anche l'applicazione delle procedure e degli strumenti comuni seguenti: "terminologia uniforme", "standard di qualità", "procedura di esame standardizzata per la determinazione dei bisogni individuali".