Navigazione principale

Contenuto della pagina

Corona – misure di accompagnamento nel settore dello sport

La situazione attuale dovuta al coronavirus rappresenta una grande sfida per tutte le parti interessate.

Qui organizzazioni sportive grigionesi possono trovare informazioni e link utili per far fronte alla crisi.

Cosa vale nello sport nei Grigioni (a partire dal 22.12.2020)

Strutture per lo sport e il tempo libero fra l'altro centri sportivi e fitness, rimangono chiusi fino il 22 gennaio. È vietato qualsiasi tipo di allenamento individuale o di gruppo negli spazi interni corrispondenti. Sono consentiti sport individuali all'aperto (come la corsa, sci di fondo, ciclismo ecc.) e allenamenti di gruppo di non più di 5 persone in spazi aperti (esclusi gli sport con contatto fisico). Tuttavia, gli impianti sportivi possono essere aperti per attività sportive con bambini e giovani che non hanno ancora compiuti i 16 anni (ad es. piste di ghiaccio, palestre); gli adulti possono accompagnare i bambini piccoli nelle strutture, ma non possono praticare sport. Gli allenamenti nello sport di competizione e partite professionali nei palazzetti dello sport sono consentiti, le competizioni si svolgono solo senza spettatori.

Poiché le attività sportive (delle società) per bambini e giovani che non hanno ancora compiuto 16 anni sono ancora consentite entro i limiti stabiliti dal governo federale, ad eccezione delle competizioni, tali attività possono essere svolte fondamentalmente anche nelle palestre delle scuole. Le palestre devono essere tenute chiuse per le altre attività delle società/attività sportive, soprattutto quelle degli adulti.

Anche persone con più di 16 anni possono e devono praticare sport all'aperto. Sono solo permesse le attività individuali o in gruppi fino a 10 persone che vengono eseguite all'aperto su aree di esercizio o aree verdi che sono accessibili al pubblico e attività sportive senza contatto fisico. Sono vietate le discipline sportive di contatto (calcio, basket, hockey, sport da combattimento, ecc.). Sono ammessi l'esercizio della professione a porte chiuse nonché gli allenamenti individuali.

Nella palestre scolastiche si deve indossare una mascherina e mantenere la distanza di 1,5 metri. Per le attività sportive all'aperto si può rinunciare alla mascherina se si mantiene la distanza. I piani di protezione esistenti delle associazioni sportive, devono essere adattati.

Misure del Cantone die Grigioni a partire dal 4 dicembre 2020
Le misure della confederazione a partire dal 22 dicembre 2020
Dossier Covid-19 di Swiss Olympic

Allenamenti nello sport con bambini e giovani

Si applicano ancora le seguenti regole di base:

  • Partecipare agli allenamenti solo senza sintomi e essendo sani. Atleti come anche allenatori e allenatrici con sintomi rimangono a casa.
  • Rispettare le norme di igiene. Lavarsi le mani prima e dopo dell'allenamento.
  • Rispettare l'obbligo di indossare le maschere delle infrastrutture sportivi o dell'area della scuola.
  • Tenere una lista delle presenze per allenamenti di gruppo o dell'associazione. Per un'eventuale rintracciabilità dei contatti (Contract Tracing) è necessario tenere liste di presenza e nominare una persona responsabile per garantire il rispetto delle regole di base (piano di protezione). 

Manifestazioni sportivi

Sono vietati le manifestazioni sportivi. Eccezioni si applicano alle competizioni in ambito professionale senza pubblico (vedi sport di competizione).

Allenamento nel settore dello sport di competizione

Sono ammessi gli allenamenti e le gare nel settore dello sport di competizione, a condizione che gli sportivi facciano parte di un quadro nazionale di una federazione sportiva (secondo le prescrizioni di Swiss Olympic) e che si allenino individualmente, in gruppi composti al massimo da 15 persone o in squadre stabili che partecipano a gare. Inoltre sono ammessi gli allenamenti e le gare di squadre che parteci-pano a un campionato di carattere prevalentemente professionistico.

Campi sportivi per bambini e giovani

Nelle attuali condizioni generali, i campi di sport invernale non sono vietati, ma prendendo in considerazione tutte le condizioni obbligatorie, non sono praticabili. D'altra parte, è consentita l'organizzazione di giornate sportive sulla neve e di settimane bianche per bambini. I requisiti di protezione specifici attualmente in vigore si trovano nel quadro di riferimento per «campi di sport invernale».

Indicazioni per lo sport scolastico

La materia "educazione fisica e sport" sarà insegnata secondo le regole di comportamento e le misure igieniche come tutte le altre materie del piano di studio 21. Informazioni sull'uso delle maschere protettive si trovano alla pagina "Scuola malgrado il Corona".

Preferire le lezioni di educazione fisica all'aperto

Spesso all'aperto ci sono spazi più ampi per una classe. In questo modo gli alunni hanno la possibilità di mantenere maggiore distanza l'uno dall'altro.

Ridurre il contatto fisico

Molti contenuti degli ambiti di competenza del piano di studio 21 possono essere realizzati nelle lezioni senza contatto fisico. Particolarmente adatti sono:

  • Correre, saltare, lanciare (ad es. atletica leggera, corsa d'orientamento)
  • Rappresentare e danzare (ad es. studiare delle coreografie)
  • Giochi senza contatto, giochi di rinvio (ad es. badminton)
  • Scivolare, muoversi su ruote, condurre veicoli (ad es. in bici o con lo skateboard)
  • Allenamenti di coordinamento o fitness (a forma di circuiti o percorsi)
  • Movimento in acqua

Su www.mobilesport.ch si trovano esercizi e lezioni sui temi sopra nominati. La città di Zurigo ha elaborato contenuti didattici concreti per l'educazione fisica (solo in tedesco). Le lezioni per tutti i gradi della scuola elementare sono disponibili qui.

Gioventù+Sport

L'Ufficio federale dello sport ha deciso che, l’autorizzazione all’impiego dei quadri G+S (monitori G+S, esperti G+S, coach G+S, esperti coach G+S) viene prolungata in via straordinaria fino al 31.12.2021. Tutte le società G+S riceveranno un contributo speciale G+S all'inizio del 2021 come compensazione per il periodo di blocco.

Informazioni relative al programma di promozione dello sport Gioventù+Sport sono disponibili su jugendundsport.ch/it

1418Leiter

Anche i corsi "1418Leiter" hanno dovuto essere in parte annullati o spostati. Le nuove date sono già state stabilite e sono consultabili su www.1418coach.ch.

Aiuti finanziari della Confederazione per lo sport svizzero

L’associazione mantello dello sport svizzero, Swiss Olympic, ha comunicato il 1° luglio 2020 le modalità di attuazione del pacchetto di stabilizzazione della Confederazione a favore dello sport di prestazione e dello sport popolare in Svizzera, deciso in occasione della epidemia COVID-19. Il Consiglio federale e il Parlamento federale hanno approvato aiuti finanziari per circa 90 milioni di franchi come contributi a fondo perso per il 2020.

Responsabile per il trattamento delle richieste di aiuto e per la procedura di pagamento è Swiss Olympic. L’associazione mantello dello sport svizzero ha illustrato il 1° luglio il processo con cui le federazioni sportive svizzere possono partecipare al pacchetto di stabilizzazione della Confederazione.

Con i concetti di stabilizzazione da inviare a Swiss Olympic le federazioni possono dimostrare in che misura esse stesse e le proprie organizzazioni strutturali hanno subito perdite finanziarie a causa dei provvedimenti adottati contro il Coronavirus. Swiss Olympic verifica tali concetti e in caso di decisione positive, stipula con le federazioni accordi di prestazione. I primi versamenti saranno possibili da agosto 2020.

Le Camere federali discuteranno sulla concessione di ulteriori 100 milioni di franchi per lo sport di prestazione e lo sport popolare svizzeri probabilmente durante la sessione invernale 2020. 

Eventi sportivi nei Grigioni

Situazioni in cui sono stati concessi contributi per eventi sportivi annullati a causa del coronavirus verranno risolte in uno spirito di collaborazione. Per eventi sportivi nei Grigioni per i quali è stato concesso un contributo dal Fondo per lo sport e che non possono essere svolti a causa del coronavirus potrà essere versato comunque un contributo. L'ammontare effettivo del contributo si conforma ai costi insorti fino al momento dell'annullamento e corrisponde al massimo al contributo cantonale concesso.

Ulteriori documenti utili

Le informazioni più importanti e le risposte alle domande delle associazioni sportive, monitori e Coach G+S possono essere trovate qui.

Swiss Olympic elenca quì informazioni, documenti e link per le associazioni sportive e per organizzatori interessati.

Qui trovate le risposte dell'UFSPO sulle domande più frequenti