Navigation

Inhaltsbereich

La mutilazione dei genitali femminili o "female genital mutilation" (FGM) costituisce una violazione dei diritti umani di ragazze e donne. Essa viola il diritto all'integrità fisica.
In Svizzera si stima che le ragazze e le donne colpite o minacciate siano circa 6700. Secondo il diritto svizzero l'escissione è punibile.
Nella lotta contro la mutilazione dei genitali femminili è importante che diversi gruppi di destinatari a contatto con ragazze o donne minacciate o colpite siano informati in merito alla FGM e siano in grado di agire in modo preventivo.