Comunicato del Governo del 21 maggio 2015

Il Governo grigionese aumenta il numero di lezioni di inglese nelle scuole di avviamento pratico e nelle scuole secondarie di lingua italiana. Concede inoltre contributi finanziari per lo smercio di bestiame nel Cantone dei Grigioni e per il programma di promozione dello sport GKB SPORTKIDS. 

Una lezione in più di inglese nelle scuole di avviamento pratico e nelle scuole secondarie di lingua italiana
Il Governo grigionese ha deciso di aumentare di una unità il numero di lezioni settimanali di inglese nelle scuole di avviamento pratico e secondarie di lingua italiana a partire dall'anno scolastico 2015/16. Con questa misura viene eliminata una differenza tra le regioni linguistiche. Finora, le tre regioni linguistiche grigionesi avevano dotazioni di ore differenti al fine di tenere conto meglio del carico totale di lezioni nel Cantone. Nel grado secondario I, agli allievi delle scuole di lingua italiana veniva finora impartita una lezione settimanale di inglese in meno rispetto agli allievi nelle regioni di lingua tedesca e romancia. Questa situazione comporta degli svantaggi in particolare in vista del passaggio al grado secondario II.
Nel corso dell'introduzione del Piano d'insegnamento 21 le griglie orarie di tutte le regioni linguistiche saranno soggette ad ampie modifiche. L'aumento anticipato delle lezioni di inglese nelle scuole di lingua italiana è compatibile con il Piano d'insegnamento 21, di conseguenza al momento della sua entrata in vigore non saranno più necessarie modifiche per quanto riguarda l'inglese. 

Continua la promozione dello smercio di bestiame
Il Cantone promuove lo smercio di animali da reddito sostenendo attività pubblicitarie e misure volte a riequilibrare il mercato. L'attuazione di queste misure può essere delegata a un'organizzazione agricola. Nei Grigioni, graubündenVIEH AG garantisce uno smercio ottimale del bestiame. Per l'anno in corso, a titolo di indennità forfetaria riceve 106 000 franchi. Per l'organizzazione dei mercati pubblici del bestiame da macello viene versato un sussidio base di 140 000 franchi. A ciò si aggiungono sussidi per capo per bovini, ovini e caprini. Inoltre, per la promozione del mercato di pecore e capre, anche quest'anno viene concesso un sussidio di sei franchi per animale venduto, ciò che moltiplicato per un numero stimato di 20 000 animali corrisponde a una somma totale annua di circa 120 000 franchi. Per ovini che vengono portati nelle valli meridionali per essere venduti nei mercati del bestiame locali viene versato un sussidio per il trasporto pari a quattro franchi per animale.
Con il nuovo sistema di pagamenti diretti, la politica agricola 2014 – 2017 della Confederazione espone il settore dell'allevamento integralmente alle leggi del libero mercato, in quanto vengono meno i pagamenti diretti per gli animali. In questo senso, il Cantone concede un contributo di 90 000 franchi destinati all'ammortamento del centro di smercio del bestiame di Cazis. In questo modo si intendono realizzare condizioni quadro favorevoli allo smercio di bestiame nel Cantone. 

Il Governo sostiene il programma di promozione dello sport GKB SPORTKIDS
Il Governo grigionese sostiene il progetto GKB SPORTKIDS con un contributo dal fondo per lo sport. Per gli anni di attività 2015 – 2018 concede contributi per un massimo di 500 000 franchi.
GKB SPORTKIDS è un programma di promozione dello sport lanciato nell'autunno 2004 nel Cantone dei Grigioni e destinato ai bambini di cinque e sei anni. Il programma si pone l'obiettivo di promuovere l'attività motoria generale dei bambini, di contrastare la crescente carenza di movimento già nell'infanzia e di favorire l'accesso alle associazioni sportive. Attualmente sono circa 550 i bambini che si allenano in 33 luoghi diversi.
-

Il Governo sostiene la trasformazione e l'ampliamento della Bifertenhütte di Brigels
Il Governo approva un contributo cantonale di al massimo 91 000 franchi dal fondo per lo sport per la trasformazione e l'ampliamento della Bifertenhütte di Brigels.
La capanna è di proprietà dell'Akademischer Alpenclub Basel (AACB) e da alcuni anni è aperta al pubblico durante i mesi estivi. In questo modo vengono soddisfatte le esigenze degli alpinisti nel Cantone dei Grigioni e si garantisce che la capanna venga mantenuta in buono stato. L'infrastruttura non soddisfa tuttavia più le odierne esigenze e i requisiti posti dal diritto in materia di derrate alimentari. Per poter continuare a gestire la capanna, l'AACB necessita di contributi pubblici. I Cantoni di Basilea Città e di Basilea Campagna hanno già assicurato dei contributi. 

Il Governo approva la revisione parziale della pianificazione locale di La Punt Chamues-ch
Il Governo approva la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di La Punt Chamues-ch il 21 novembre 2014. In dettaglio vengono approvati la revisione parziale della legge edilizia, il piano delle zone, il piano generale delle strutture e il piano generale di urbanizzazione 1:1000 Truochs / La Resgia. Con questa revisione parziale vengono create le basi di pianificazione delle utilizzazioni per la realizzazione di un sito abitativo e lavorativo in zona "Truochs / La Resgia".


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni