Navigation

Seiteninhalt

Mesolcina: tre arresti in relazione ai furti con scasso

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Durante la scorsa notte la Polizia cantonale dei Grigioni ha arrestato tre cittadini moldavi d’età compresa tra i 20 ed i 22 anni sospettati di essere gli autori della ventina di furti con scasso ai danni di edifici ed autovetture registrati la scorsa settimana in Mesolcina. Il terzetto è stato fermato in Mesolcina a bordo di una vettura con targhe ticinesi risultata rubata la notte precedente in Val di Blenio. Gli arresti sono potuti avvenire grazie alla fattiva collaborazione dei colleghi della Polizia cantonale del Cantone del Ticino. Come comunicato venerdì, nelle notti tra mercoledì e giovedì e tra giovedì e venerdì sono stati perpetrati in Mesolcina una ventina di furti con scasso. Nei Comuni interessati di Mesocco, San Vittore, Soazza, Lostallo e Roveredo i ladri avevano visitato uffici, baracche sui cantieri, locali di club sportivi nei pressi dei campi di calcio, negozi, aziende ed alcune vetture parcheggiate. A Roveredo i ladri avevano preso di mira anche l’asilo. La tecnica usata dai malviventi, che hanno agito di notte, era quella di forzare le porte d’entrata degli edifici o infrangere i finestrini posteriori delle auto. La refurtiva accertata consiste in generi alimentari, denaro contante e un sacco a pelo. Esigua la refurtiva, mentre ingenti sono stati i danni materiali causati. Da valutare ancora l’eventuale partecipazione del terzetto ai furti con scasso registrati tre settimane fa in Mesolcina. Allora la Valle era stata visitata da una banda di ladri, che in una sola notte aveva danneggiato otto veicoli e sottratto oggetti dagli abitacoli.

Quelle: Kantonspolizei Graubünden
Neuer Artikel