Navigation

Seiteninhalt

Mesocco: Sparatoria nel corso di un controllo della circolazione – Ricerca di testimoni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Nel corso di un controllo della circolazione effettuato nella tarda serata di martedì a Pian San Giacomo, la Polizia cantonale dei Grigioni ha dovuto ricorrere all’uso di armi da fuoco. Stando ai dati disponibili non si lamentano feriti. Due uomini sono latitanti.

Sulla semiautostrada A13, a Pian San Giacomo, la Polizia cantonale dei Grigioni stava controllando i veicoli diretti a nord. Per i controlli il traffico in transito era deviato sull’area di sosta Ghifa. All’improvviso una vettura con a bordo due uomini non si fermava nonostante gli fosse stato intimato l’alt. Con un balzo due agenti di polizia riuscivano a mettersi al sicuro. Per fermare la macchina, gli agenti sparano quattro colpi in direzione dei pneumatici. Tuttavia la vettura proseguiva la sua corsa sulla A13 in direzione nord e gli agenti si mettevano al suo inseguimento. Poco dopo i due occupanti abbandonavano l’auto in un prato e si davano alla fuga a piedi.

Ricerche durante tutta la notte
Alle ricerche dei due fuggitivi, protrattesi per tutta la notte, ha partecipato oltre ad agenti e unità cinofile delle Polizie cantonali dei Grigioni e del Cantone Ticino un elicottero dell’esercito munito di termocamera. La Polizia ritiene che i due latitanti si trovino ancora nella zona di Pian San Giacomo. I proprietari di cascine e case di vacanza sono esortati a controllare gli edifici di loro proprietà.

Ricerca di testimoni
La vettura usata dai fuggitivi, una Kia Rok Sorento di colore nero, era stata rubata il 18 aprile 2013 nel Canton Uri. Nel bagagliaio gli agenti hanno ritrovato attrezzi da scasso. La Polizia cantonale invita eventuali testimoni a contattare il Centro della Polizia stradale di San Bernardino, telefono 091 822 85 00.
Neuer Artikel