Navigation

Seiteninhalt

Grigioni/Coira: al via la campagna di prevenzione "Per una guida sicura: niente distrazioni, meno incidenti"

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Distrazioni e disattenzione sono le principali cause di gravi incidenti stradali. Il 24 settembre inizia una delle più ampie campagne di prevenzione della Polizia stradale. Martedì mattina a Coira la Polizia cantonale dei Grigioni e la Polizia della Città di Coira hanno presentato la campagna ai media.

L'anno scorso già 13 Cantoni hanno collaborato alla campagna sulla sicurezza del traffico. Quest'anno si aggiunge anche il Concordato di polizia della Svizzera nord-occidentale. La Polizia raggiunge ora utenti della strada in 19 Cantoni, da Basilea fino ai Grigioni e nel Principato del Liechtenstein, in modo da sensibilizzarli sulla correlazione che esiste tra distrazioni e incidenti.

Controlli mirati
"I servizi nei media rafforzeranno l'effetto preventivo al quale si mira. Inoltre, durante la campagna la Polizia svolgerà controlli mirati", ha affermato Ueli Caluori, comandante della Polizia della Città di Coira e presidente della Conferenza dei capi delle polizie stradali della Svizzera orientale. Caluori ha sottolineato che gli interventi sarebbero anche conformi al programma nazionale sulla sicurezza del traffico "Via sicura", applicato gradualmente da inizio 2013 attraverso diversi pacchetti di misure.

Guidare è l'attività principale
Barbara Hubschmid, capo della Polizia stradale della Polizia cantonale dei Grigioni, ha illustrato con cifre e fatti impressionanti quanto sia pericoloso lasciarsi distrarre in modo consapevole o inconsapevole mentre si è alla guida. "Proprio nelle situazioni abituali, ad esempio durante il tragitto quotidiano per andare al lavoro, il rischio di distrazione è particolarmente elevato", ha dichiarato la signora Hubschmid. L'attività principale "guidare l'automobile" viene trascurata e la guida passa in secondo piano. "Questa constatazione può essere applicata senza dubbio anche ai ciclisti e ai pedoni", ha proseguito la signora Hubschmid. Tra i vari consigli della Polizia, ha citato in special modo: "Conversazioni lunghe, complicate o emotive e l'invio di SMS sono da evitare quando si è al volante."

Teatro pantomimico
Al centro della campagna sulla sicurezza del traffico di quest'anno vi è un pantomimo. Attraverso gesti e mimica l'uomo mascherato mostra tutto quello che fa nella sua automobile: mangiare una merendina, scrivere SMS e telefonare. Come in un teatro, agli spettatori vengono presentate le conseguenze di un tale comportamento. Si possono vedere un film su YouTube e diversi spot televisivi. Manifesti, flyer informativi, inserzioni su giornali e informazioni sul sito web www.lenken-statt-ablenken.ch rappresentano altri mezzi di comunicazione. La campagna durerà fino al 22 ottobre 2013.




Link Medien
Neuer Artikel