Zum Seiteninhalt

San Carlo: azione di soccorso difficoltosa di un ciclista ferito

Domenica nei boschi di San Carlo un ciclista ha avuto un incidente. Le operazioni di soccorso dell'uomo si sono rivelate difficili a causa della zona impervia.

Domenica pomeriggio verso le 15:30 il 49enne stava rientrando da una gita nella zona di San Carlo con la sua accompagnatrice. I due procedevano a tratti, in parte con la bicicletta e in parte a piedi. In una zona impervia nei pressi della località Motta da Balbalera l'uomo è scivolato per una quarantina di metri nel dirupo sottostante al sentiero, riportando ferite medio-gravi. Lo stesso è riuscito a informare la sua accompagnatrice, che in quel momento si trovava fuori dal suo campo visivo, grazie al suo cellulare. Quest'ultima ha poi avvisato i soccorsi.

Azione di recupero difficoltosa
A causa della vicinanza della linea dell'alta tensione in un primo momento non è stato possibile l'impiego del verricello da parte della Rega. Quest'ultima ha messo in campo un medico di pronto intervento e uno specialista in azioni di recupero con l'elicottero della sezione CAS Bernina nelle vicinanze del luogo dell'incidente. Questi sono riusciti, nonostante il terreno fosse impervio, a raggiungere il malcapitato e a prestargli le prime cure. Insieme ai membri della stazione CAS Poschiavo sono riusciti a spostare l'uomo con una barella a un centinaio di metri di distanza dal luogo dell'incidente. Verso le 19:30 la Rega è finalmente riuscita ad impiegare il verricello e a recuperare l'uomo. Lo stesso è stato trasportato con ferite giudicate medio-gravi all'Ospedale cantonale di Coira.  

 

-