Navigation

Seiteninhalt

Grigioni: truffe degli investimenti – Una lotta contro i mulini a vento?

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale dei Grigioni si trovano ripetutamente confrontati con denunce per truffe degli investimenti in internet. Alcune delle vittime hanno perso cospicue somme prelevate come anticipo dalla cassa pensione.

Per la terza volta nel corrente anno, la Polizia cantonale dei Grigioni mette in guardia sul pericolo delle truffe degli investimenti in internet (vedi precedenti comunicati stampa del 21.02.2020 e 16.07.2020). In una denuncia presentata nel corso dell’autunno del 2020, un uomo ha perso oltre seicentomila franchi versati in investimenti fasulli.

Una lotta contro i mulini a vento? No se guardiamo in faccia la realtà!
Dal 2018 sono stati circa quaranta i casi di truffa denunciati al Ministero pubblico e alla Polizia cantonale dei Grigioni per un ammontare totale di quasi tre milioni di franchi. Questa cifra potrebbe facilmente indurre a paragonare il contrasto a questo fenomeno criminale e l’attività di prevenzione ad una lotta contro i mulini a vento. La Polizia cantonale dei Grigioni non si lascia scoraggiare e mette nuovamente in guardia i cittadini a non effettuare operazioni finanziarie proposte da sconosciuti. Per esplicitare: provate ad immaginarvi che uno sconosciuto vi chiami, per lo più da un numero estero, e vi proponga investimenti miracolosamente redditizi con i vostri risparmi o anticipi della cassa pensione. Le parole "sconosciuto" e "investimenti miracolosamente redditizi" dovrebbero suonare come un campanello di allarme e lasciar presumere che ci troviamo confrontati con soggetti appartenenti a bande di criminalità organizzata e che quindi è meglio lasciar perdere!

La Polizia cantonale dei Grigioni ricorda che:
- discutere gli investimenti con la propria banca o persona di fiducia del ramo finanziario
- non spedire mai copie dei propri documenti di identità (carta d’identità o passaporto)
- non lasciarsi prendere dalla fretta
- non lasciarsi ingannare dalle apparenze
- effettuare solo gli investimenti che si comprendono.

Informazioni sulle truffe sul sito dell’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (finma).

 

-
Illustrazione: unsplash

 

Neuer Artikel