Navigation

Inhaltsbereich

Nessuna compensazione del rincaro

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il rincaro annuo è diminuito a fine novembre 1998 di 0.1 punti. Viene così meno una relativa compensazione per il personale cantonale e gli insegnanti delle scuole popolari per l'inizio del 1999. Il rincaro è quindi compensato fino a uno stato dell'indice pari a 103.9 punti.
Si rinuncia pure a una compensazione del rincaro riguardo alle rendite della Cassa cantonale pensioni e alle pensioni dei Consiglieri di Stato.

Cambiamenti nel commercio di fondi
Il Governo ha incaricato il Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica di dare avvio alla consultazione relativa a determinate modifiche nel campo del commercio di fondi nonché del registro fondiario. Le limitazioni cantonali dell'acquisto di abitazioni di vacanza da parte di stranieri devono essere redatte possibilmente in modo non troppo restrittivo. I comuni avrebbero così la possibilità di regolare questo settore senza grande dispendio legislativo a seconda delle loro esigenze.
I limiti per la costituzione di una cartella ipotecaria dovranno essere eliminati cancellando l'art. 135 della Legge cantonale d'introduzione al codice civile svizzero (LICC). Attraverso tale prescrizione i proprietari di un fondo che intendono gravarlo con una cartella ipotecaria, nella maggior parte dei casi sono costretti a richiedere una nuova stima ufficiale. Ciò comporta però incomodi, perdita di tempo e il pagamento di tasse. La citata disposizione rende inoltre impossibile il finanziamento di neocostruzioni con cartelle ipotecarie, in quanto la stima ufficiale del valore commerciale è attuabile soltanto a edificio ultimato. Se la cartella ipotecaria deve poter assumere anche nei Grigioni il ruolo di un diritto di pegno immobiliare negoziabile, gli ostacoli cantonali devono essere eliminati.
Per il resto la pubblicazione di trapassi di proprietà viene snellita nel senso che l'attuale ordinanza d'esecuzione viene sostituita da una sola disposizione nell'Ordinanza cantonale sul registro fondiario. Tutte queste innovazioni sono parte integrante del progetto governativo "Concentrazione sul-l'essenziale e flessibilizzazione della legislazione e dell'applicazione del diritto (CFLAD).

Contributi alla cultura
Alle seguenti opere, manifestazioni e organizzazioni culturali vengono assegnati contributi per un ammontare globale pari a 182'500 franchi: -
Messa in commercio del CD "Goodbye Gary Cooper" con canzoni in romancio, inglese e francese di Corina Curschellas, -
Film culturale/documentario "Die 'von Salis' und Graubünden" di Willy Walther, -
Manifestazioni musicali e letterarie del Kulturkreises Arosa nell'inverno 1998/99, -
Concerti del Coro La Cantata dal 6 al 13 marzo 1999 a Coira, Lenzerheide e Thusis (Paukenmesse di Joseph Haydn), -
Concerti del Bündner Vokalensembles del 13 e 14 marzo 1999 a Coira (Passione secondo Matteo di Johann Sebastian Bach), -
Concerti del Orchestervereins Chur del 9 e 11 febbraio 1999 a Coira e Davos (opere di Johann Christian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart e Joseph Haydn), -
Messa in commercio del "Nies Tschespet" no. 66 con il titolo "Schi lunsch naven" ad opera della Romania, -
tre produzioni del Teatro Muntanellas nella primavera del 1999, -
Concerti dell'Engadiner Kammerchors del 20 e 21 marzo 1999 a St. Moritz e Coira (Deutsches Requiem di Johannes Brahms), -
Concerti del Folk-Clubs Chur nella prima metà del 1999, -
Programma di manifestazioni della Klibühni nella prima metà del 1999, -
Pubblicazione del volume "Das Prättigau" ad opera della Casa editrice Paul Haupt, -
Documentario sul pittore Giovanni Segantini di Johannes Barandun (copione) e Peter Beck (regia), -
Concerti del Chors "Proget 99" con la partecipazione del baritono Simon Estes del 26 e 27 febbraio 1999 a Ramosch e Pontresina/Puntraschigna, -
Concerti della Chorgemeinschaft der evang. Kirchenchöre Igis-Landquart e Malans del 20 e 21 novembre 1999 a Landquart e Malans, -
Concerti d'organo a Coira nel 1999, -
Fondazione Giovanni-Segantini a favore delle misure edili per la sede provvisoria del Museo Segantini nella Parkhaus-Rondelle a St. Moritz, -
Fondazione Museum Regiunal Surselva (MRS) al risanamento dei debiti, -
Singspiel "Hänsel und Gretel" in romancio del Chor d'affons facultativ da Mustér, e -
Ludoteca di Coira per l'anno d'esercizio 1997/1998.

Ristrutturazione del Dipartimento dell'educazione
L'Ufficio per le questioni della formazione superiore e l'Ufficio di formazione professionale vengono sciolti e gestiti come uffici indipendenti. L'Ufficio contabilità viene gestito come ufficio indipendente con il nome di "Ufficio per le borse di studio e le finanze". Queste innovazioni entreranno in vigore all'inizio del prossimo anno.

Il Servizio forestale grigione viene riorganizzato
Il Servizio forestale grigione dovrà soddisfare le varie esigenze del bosco in modo più efficiente, più vicino ai clienti e più flessibile. Dei suoi compiti fondamentali fanno parte la salvaguardia del bosco, la prevenzione dei pericoli naturali ecc. L'attuale Servizio forestale cantonale è composto di una centrale a Coira (Ispettorato forestale) nonché di 29 circondari forestali decentralizzati, sparsi in tutto il Cantone. Questa struttura amministrativa decentralizzata si è sostanzialmente affermata. Essa contribuisce essenzialmente alla politica di salvaguardia del bosco esercitata dal Cantone e dai comuni. Con la creazione di cinque centri regionali di competenza, dotati di un responsabile regionale ciascuno, potranno essere ottenuti diversi miglioramenti, quali l'intensificazione dei contatti con i comuni e una possibile specializzazione dei singoli collaboratori e dei forestali di circondario. Le cinque nuove regioni forestali sono state fissate definitivamente come segue: Bündner Oberland, Churer Rheintal, Prettigovia compreso Davos, Regione Centro dei Grigioni con Mesolcina e Calanca nonché Engadina compresa la Val Monastero, la Valposchiavo e la Val Bregaglia. Entro metà febbraio 1999 verranno designati i nuovi capi delle regioni. Partendo dall'attuale organizzazione si continuerà a tendere a una "soluzione allrounder" con chiara assistenza territoriale. Verrà pure preso in esame il trasferimento di competenze dalla centrale alle regioni e realizzato a seconda delle possibilità.

Nuovo catasto dei pericoli naturali
Il Governo prende atto del rapporto conclusivo e del progetto "Valutazione dei pericoli nei Grigioni" dell'Ispettorato forestale. I principi contenuti nel secondo vengono approvati: -
Il settore di rilevamento si limita ai settori d'insediamento, agli spazi di sviluppo e agli enti dei trasporti. -
Viene tenuto un catasto dei pericoli naturali. -
Le cartine dei pericoli vengono allestite e aggiornate separatamente secondo il genere di percolo. -
Vengono emanati piani delle zone di pericolo con due livelli di pericolo.
La trasposizione in pratica verrà effettuata negli anni 1999 - 2000 con una spesa globale stimata di 22.5 milioni di franchi. La catalogazione e la valutazione dei pericoli sono state ridisciplinate dalla nuova Legge forestale e dalla nuova relativa Ordinanza della Confederazione. Quest'ultima sostiene i cantoni nella messa a punto delle basi necessarie, fatto questo che consente al nostro Cantone di uniformare e migliorare la collaudata delimitazione dei pericoli.

Presa di posizione all'indirizzo della Confederazione
Il Governo prende posizione nei confronti del Dipartimento federale di giustizia e polizia sulla revisione del diritto di vigilanza concernente le imprese private di assicurazione e sulla modifica della Legge federale sul contratto d'assicurazione. Gli obiettivi della revisione vengono in linea di principio sostenuti. Essi prevedono in sostanza un miglior controllo della situazione finanziaria delle assicurazioni. Oltre a ciò dovrà essere introdotto il diritto generale di poter disdire un contratto assicurativo dopo tre anni, indipendentemente dalla durata pattuita.

Affari del personale
Yves Mühlemann, nato nel 1964, di Alchenstorf (BE), domiciliato a Losanna, viene nominato assistente scientifico per la numismatica presso il Museo retico. Egli inizierà la propria attività al più tardi all'inizio del prossimo mese di settembre.
Cancelleria di Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Quelle: it Cancelleria di Stato dei Grigioni
Neuer Artikel