Navigation

Inhaltsbereich

Il Premio per la cultura 1998 viene assegnato a Gion Deplazes e a Peter Zumthor

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Gion Deplazes riceve il Premio per la cultura di quest'anno a titolo di riconoscimento per la sua ampia e importante produzione di opere letterarie e per i suoi grandi meriti nella promozione della cultura grigione e in modo particolare di quella retoromancia.
A Peter Zumthor viene conferito il Premio per la cultura quale riconoscimento per la sua produzione in campo architettonico contraddistinta dalla sua grande esigenza, priva di compromessi, di qualità dal profilo formale, figurativo e ideale nonché per la sua attività d'insegnante che ha contribuito a dare all'attuale architettura grigione una fama internazionale.
Premi di riconoscimento
Vengono assegnati premi di riconoscimento per un valore di 10'000 franchi ciascuno a: -
Alfred Berger per il suo impegno a favore del teatro filodrammatico, in modo particolare quale direttore artistico del gruppo di teatro di Jenins, -
Elsy Caprez-Schäublin per il suo operato quale pioniera dell'arte del tomboloe quale fondatrice di una nuova tradizione del tombolo nei Grigioni, -
Heinrich Figi per il suo grande impegno nella realizzazione di manufatti funzionali e solidi nella costruzione delle strade cantonali, -
Colette Hasler-Mühlethaler per la sua ricca attività concertistica come solista e accompagnatrice all'organo, al pianoforte e al cembalo, -
Touty Hunziker-Druey per la sua attività musicale quale strumentalista e padagoga nonché quale cofondatrice e animatrice dei concerti estivi della Tomigliasca, -
Robert Indermaur per la sua creazione pittorica e scultorea, in modo particolare nei luoghi pubblici del Cantone, -
Hans Lanicca per il suo lavoro quale compositore, direttore e pedagogo del canto nella regione Heinzenberg/Domleschg, -
Philipp Lenz per il suo svariato impegno per il teatro filodrammatico, segnatamente per le sue creazioni artistiche quale regista del "Theater Muntanellas", -
Emil Anton Räber per la sua pluriennale attività a favore del settore del film e del cinema nei Grigioni, -
Hansheinrich Rüttimann per la sua opera di scrittore e per i contributi creativi a favore della formazione pedagogica di base, segnatamente nel campo della didattica linguistica.
Premi d'incoraggiamento
Recevono un premio d'incoraggiamento dotato di 7'000 franchi: -
Mathias Balzer-Brunold, attivo in campo teatrale, -
Evelina Cajacob, artista, -
Martin Camenisch, botanico, -
Gion Andrea Casanova, musicista, -
Menga Huonder-Jenny, attrice e autrice di film, -
Gian Rupf, attore, e -
Corsin Tuor, musicista.
Consegna dei premi
I premi verranno consegnati in occasione di una semplice cerimonia organizzata dal Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente. La manifestazione avrà luogo venerdì 6 novembre 1998 alle ore 17.15 nella sala del Gran Consiglio a Coira.

40 comuni cambiano gruppo di capacità finanziaria
Il Governo ha assegnato nuovamente i comuni grigioni ai cinque gruppi di capacità finanziaria. L'assegnazione vale per gli anni 1999 e 2000, pur restando riservato il risultato della revisione di legge in corso. Secondo i calcoli più recenti 40 comuni, ossia solo il 18 percento, cambia classe di capacità finanziaria. Per 12 comuni questo cambiamento è dovuto all'adeguamento del tasso d'im-posta. Se si paragona il numero di comuni per classe di capacità finanziaria, i maggiori cambiamenti risultano tra i comuni finanziariamente più deboli: il gruppo 5 diminuisce di tre comuni, mentre il gruppo 4 aumenta di quattro. Per i comuni finanziariamente forti vi sono solo spostamenti di poco conto. Nell'insieme il numero di comuni è diminuito di un'unità ed è ora di 212; tale diminuzione è dovuta alla fusione di Rona e Tinizong. I particolari verranno pubblicati nel Foglio Ufficiale Cantonale.
Contributi alla cultura
Per scopi culturali verranno versati a carico del fondo della Lotteria intercantonale contributi per un importo globale pari a quasi 333'000 franchi a 63 tra associazioni e organizzazioni.
Aiuto umanitario
Alla Catena della Solidarietà viene assegnato un contributo di 8'000 franchi a favore delle vittime della carestia nel sud del Sudan.
Prese di posizione all'indirizzo della Confederazione
Nei confronti della Confederazione il Governo si dichiara d'accordo con la Legge federale sull'AVS. Le innovazioni nel settore dell'AVS concernono determinate restrizioni nell'assicurazione facoltativa degli Svizzeri all'estero. A quest'assicurazione dovrà essere ammesso unicamente ancora chi abita in un paese che non ha stipulato con la Svizzera alcun accordo sull'as-sicurazione sociale. Questa limitazione s'impone, in quanto l'assicurazione facoltativa è deficitaria sin dalla sua istituzione nel 1948 e alla maggior parte degli Svizzeri che vivono all'estero è senz'al-tro possibile assicurarsi in modo equivalente nel paese in cui vivono.

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni
Neuer Artikel