Navigation

Inhaltsbereich

Una nuova era della promozione culturale nel Cantone dei Grigioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Al fine di ottenere borse di studio e sussidi per opere, quanti realizzano una produzione culturale professionale avranno d'ora in poi l'opportunità di presentare la loro candidatura alla nuova Commissione per la concorrenza nella produzione culturale professionale. Il termine di annuncio scadrà il 15 novembre 1998.
Grazie alla nuova legge sulla promozione della cultura vengono migliorate le condizioni quadro relative alla produzione culturale professionale nel nostro Cantone. Per la prima volta borse di studio non vincolate e sussidi per opere verranno messi a concorso onde promuovere in modo mirato artiste ad artisti. Il sostegno dovrebbe permettere loro di dedicarsi maggiormente al proprio lavoro, vale a dire all'arte.

Chi può presentare la propria candidatura per ottenere un sostegno?
Onde ottenere una borsa di studio o un sussidio per opere possono candidarsi produttori culturali professionali che: -
sono cittadine o cittadini del Cantone dei Grigioni o -
risiedono nel Cantone dei Grigioni da almeno due anni o -
hanno stretti legami con la cultura grigione tramite tematiche e luogo di lavoro.
Vengono inoltre versati sussidi unicamente ad artiste ed artisti che hanno già dimostrato una certa abilità nonché prestazioni artistiche e che necessitano di una promozione finanziaria per l'ulteriore evoluzione della propria vena artistica.

In cosa consistono le borse di studio e i sussidi per opere?
L'importo di una singola borsa di studio non vincolata ammonta al massimo a 20'000 franchi l'anno. Per formazioni a scuole d'arte svizzere è competente l'Ufficio borse di studio. Borse di studio non vincolate devono offrire ad artiste ed artisti professionali la possibilità di dedicarsi esclusivamente al lavoro ispirato dalle muse senza subire la pressione di dover consegnare un prodotto finito e senza il vincolo di doversi aggiornare soltanto all'interno dei confini nazionali. Tramite le borse di studio possono essere sostenuti anche soggiorni in atelier di tutto il mondo. Per quanto riguarda i sussidi per opere è d'obbligo presentare alla Commissione addetta alla concorrenza per la produzione culturale professionale una descrizione dettagliata del progetto. I richiedenti devono poter provare il livello professionale della propria opera.

Ulteriori misure in campo artistico
Quale forma speciale di sussidio per opere possono essere erogati anche fondi a favore di "misure mirate in campo artistico". In questo modo è possibile sostenere lavori concettuali, ricerche o progetti volti a migliorare il paesaggio culturale dei Grigioni. La messa a concorso di sussidi per opere, borse di studio non vincolate e misure in campo artistico, attuata per la prima volta quest'anno, permette d'inoltrare domande che concernono l'anno 1998.

Chi compone la Commissione addetta alla concorrenza?
La Commissione addetta alla concorrenza si compone dei seguenti cinque membri: -
Flurin Caviezel, addetto alle questioni culturali e dei mass-media -
Carlo Portner, Presidente della Commissione cantonale per la promozione della cultura -
Miguela Tamò, artista visiva -
Peter Masüger, giornalista in ambito culturale -
Valentin Bearth, architetto.
Quest'organo esaminerà le domande inoltrate, per la loro valutazione consulterà esperti competenti e ancora quest'anno si rivolgerà al Governo con proposte.

Flessibilità e contatto constante con la Commissione per la promozione della cultura
Con questo concorso, che rappresenta una prima cantonale, la nuova Commissione addetta alla concorrenza avrà la possibilità di raccogliere esperienze, ottimizzare, avvalendosi della collaborazione di produttori culturali, la promozione e adattare le condizioni che si presenteranno di anno in anno. Grazie al fatto che il Presidente della Commissione per la promozione della cultura è allo stesso tempo membro della neocostituita Commissione, è garantito un costante contatto tra i due organi. La Commissione per la promozione della cultura continuerà ad occuparsi della maggior parte della promozione culturale nel nostro Cantone. La Commissione addetta alla concorrenza dispone di un budget annuo complessivo pari a 225'000 franchi. Questo importo non permette certo di tenere in considerazione tutte le domande, a meno che non si voglia adottare il principio dell'intervento ad innaffiatoio per cui tutti si vedrebbero assegnare il medesimo "poco", cosa che non può tuttavia costituire l'obiettivo di questa nuova forma di promozione della cultura.

Presentare la propria candidatura al più tardi entro il 15 novembre 1998
Artiste ed artisti professionali attivi nei più svariati settori, dall'arte figurativa alla musica, alla letteratura fino alla videoarte - solo per citare alcune discipline- possono richiedere il modulo per la candidatura presso la Segreteria dell'Ufficio "cultura&media", Quaderstrasse 17, 7000 Coira (tel. 081 / 257 27 16, fax 081 / 257 21 51, e-mail therese.furter@kmf.gr.ch).
Il termine di consegna è il 15 novembre 1998.
Il prossimo concorso avrà luogo nel febbraio 1999.

Organo: Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente
Fonte: it cultura&mass-media
Neuer Artikel