Navigation

Inhaltsbereich

"aua extrema" per EXPO.01, si mette a concorso la direzione del progetto

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
"aua extrema" è il progetto della Conferenza dei governi cantonali della Svizzera orientale per l'EXPO.01. Lo schizzo del progetto, approvato dall'EXPO.01, intende presentare ai visitatori una Svizzera orientale molteplice e sicura di sé nonché persistere nel ricordare che i cantoni interessati sono partner efficienti ed affidabili e dotati di pari diritti. L'acqua diviene quindi il conduttore di questi messaggi. Oltre alla mostra sui quattro "Arteplages" dell'Esposizione nazionale sono previsti anche altri interventi culturali e giornate dedicate alle regioni. Onde richiamare, già durante la fase di preparazione, l'attenzione della Svizzera orientale e dei suoi vicini sul proprio contributo, si pianificano i cosiddetti "Gwundertrugga", che dovrebbero essere esposti in modo flessibile e a sorpresa nell'intera Svizzera orientale, nei cantoni vicini e nei Paesi confinanti.

Eletta la Presidente
I cantoni della Conferenza dei governi cantonali della Svizzera orientale, ossia Appenzello Esterno ed Interno, Glarona, Grigioni, San Gallo, Sciaffusa e Turgovia, sono gli enti responsabili del progetto "aua extrema". Una Commissione direttiva, in seno alla quale siede un esponente di governo di ciascuno dei citati cantoni, è responsabile per la trasposizione pratica dello schizzo e della sua realizzazione. Nel corso dell'incontro a Näfels è stata eletta Presidente della Commissione direttiva la signora Alice Scherrer-Baumann, Capo del Dipartimento della sanità di Appenzello Esterno.

Confermato il gruppo di sostegno
La Commissione direttiva ha inoltre confermato il gruppo di sostegno che, sotto la direzione di Canisius Braun della Cancelleria di Stato del Canton San Gallo, ha elaborato lo schizzo del progetto. Questo gruppo di sostegno appoggerà le realizzatrici e i realizzatori del progetto "aua extrema" e provvederà a che nelle decisioni relative ai dettagli siano tenuti in considerazione gli interessi di tutti i cantoni della Svizzera orientale. Si assumerà inoltre compiti di coordinamento e di controlling e sosterrà l'attività della Commissione direttiva. Mentre l'Amministrazione finanziaria del Canton San Gallo fungerà da ufficio contabile, il Controllo delle finanze del Canton Turgovia sarà incaricato della verifica dei conti.

Messa a concorso ancora in novembre
La Commissione direttiva ha deciso di bandire un concorso per la direzione del progetto globale "aua extrema" verso la fine di novembre. Alla sfera dei compiti della direzione appartiene l'elaborazione del concetto globale sulla base del Corporate Design e delle direttive strutturali dell'EXPO.01, la pianificazione della strategia del contributo Expo della Svizzera orientale, la messa a concorso e la competizione delle idee per i progetti "Arteplages" e "Gwundertrugga" nonché il coordinamento dei programmi quadro, delle giornate della manifestazione e di quelle cantonali. Naturalmente rientra tra i compiti anche il coordinamento con l'EXPO.01 in materia di capitolato degli oneri a cui dovrà sottostare la direzione del progetto globale. Su incarico dei cantoni della Svizzera orientale la direzione dovrà impiegare in modo ragionevole un budget complessivo pari presumibilmente a oltre nove milioni di franchi, realizzando un'entrata in scena che faccia presa sul pubblico. La messa a concorso avviene ai sensi delle norme GATT giusta il diritto sugli appalti del Cantone dei Grigioni, con pubblicazione sui fogli ufficiali dei cantoni della Svizzera orientale. Resta tuttavia riservato il fatto che, dopo l'approvazione del progetto, l'EXPO.01 assicurerà pure la garanzia del finanziamento dal Fondo di solidarietà dei Cantoni.

Giornate cantonali
La Commissione direttiva della Conferenza dei governi cantonali della Svizzera orientale si è occupata delle giornate cantonali che dovrebbero trovare spazio in seno all'EXPO.01. Dal punto di vista della Svizzera orientale le direttive strutturali, messe in discussione dalla direzione Expo, dovrebbero conoscere ulteriori miglioramenti nel corso di una conferenza alla quale la direzione Expo è stata invitata. La Commissione direttiva auspica soprattutto un ampio spazio di manovra per la strutturazione dei contenuti nonché chiare offerte relative all'infrastruttura a disposizione dei cantoni. Quanto al resto i cantoni godono di autonomia in materia di strutturazione ed esecuzione delle giornate cantonali; anche il coordinamento dovrà limitarsi al minimo indispensabile.
Organo: Expo.01
Fonte: it Conferenza dei governi cantonali della Svizzera orientale
Neuer Artikel