Navigation

Inhaltsbereich

Si affrontano le lacune riscontrate nella Casa di cura Immacolata di Roveredo

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In una lettera del 17 ottobre 1997, sottoscritta da malati e personale ed indirizzata al Dipartimento di giustizia, polizia e sanità, sono stati mossi consistenti rimproveri alla direzione della Casa di cura Immacolata di Roveredo e ai responsabili della cura in merito al modo in cui vengono curati e assistiti gli ospiti dell'Istituto.
Nell'ambito dei suoi compiti di polizia sanitaria il Dipartimento di giustizia, polizia e sanità ha quindi incaricato il team per la valutazione della qualità di chiarire, con un'ispezione dell'Istituto, i rimproveri mossi.
Nel suo rapporto del febbraio 1998 il team per la valutazione della qualità ha concluso che la struttura di gestione dell'Istituto, la qualifica personale dei collaboratori nonché il modo in cui sono attuate la cura e l'assistenza presentano notevoli lacune.
Ad inizio novembre il Dipartimento di giustizia, polizia e sanità e il team per la valutazione della qualità dei Grigioni sono stati informati dalla direzione dell'Istituto circa la procedura finora seguita e quella prevista dalla Casa di cura per colmare le lacune individuate.
Come il Dipartimento e il team citati hanno potuto costatare, la direzione della Casa di cura ha ideato un cospicuo pacchetto di misure volte a risolvere le manchevolezze rincontrate. In questo ambito riveste particolare importanza l'introduzione di strutture di gestione ottimizzate e di una nuova filosofia della cura. L'applicazione pratica dei provvedimenti sarà seguita da un esperto esterno. Gli sforzi profusi dalla direzione dell'Istituto lasciano presagire per un prossimo futuro un decisivo miglioramento qualitativo della cura e dell'assistenza offerta agli ospiti della Casa di cura Immacolata di Roveredo. Nell'interesse dei pensionanti dell'Istituto il Dipartimento di giustizia, polizia e sanità non mancherà di osservare con occhio vigile le misure che la direzione ha adottato e intende adottare onde colmare le lacune riscontrate.
Nel corso della primavera 1999 è prevista una completa ispezione della Casa di cura Immacolata da parte del team per la valutazione della qualità dei Grigioni, il quale provvederà poi a redigere un rapporto all'attenzione del Dipartimento di giustizia, polizia e sanità.
Per informazioni rivolgersi a:
- Gion Claudio Candinas, segretario di concetto sanità e sociale, tel. 081 / 257 25 12

Organo: Dipartimento di giustizia, polizia e sanità dei Grigioni
Fonte: it Dipartimento di giustizia, polizia e sanità
Neuer Artikel