Navigation

Inhaltsbereich

Le centrali elettriche andranno tassate secondo il "Modello Grigione"

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Se una centrale elettrica vende della corrente a prezzi speciali ai suoi azionisti o ad altre persone ad essa prossime, giusta la legge sulle imposte, la differenza rispetto ai prezzi di mercato può essere corretta per opera dell'autorità fiscale. Per una tale rettifica degli utili entrano in considerazione in linea di massima due metodi: il cosiddetto Modello inerente ai dividendi e il cosiddetto Modello Grigione.

Il Modello inerente ai dividendi rappresenterebbe soltanto una soluzione provvisoria
Il primo si basa sui dividendi d'obbligo relativi agli aspetti giuridici di una concessione e prevede per gli anni fiscali 1997 fino 2000 soprattasse su tali dividendi d'obbligo. Si tratterebbe in ogni modo di una soluzione transitoria fino a quando nel 2001 non dovrà essere applicata in tutti i Cantoni la legge federale sull'armonizzazione delle imposte dirette dei Cantoni e dei comuni. Per quella data, in collaborazione con gli altri Cantoni, dovrebbero essere sviluppate nuove soluzioni. Questo modello verrebbe accettato dalle imprese elettriche e potrebbe essere messo direttamente in pratica.

Il Modello Grigione differenzia in modo più preciso ...
Il Governo ha per contro deciso il Modello Grigione nonostante le imprese elettriche si siano pronunciate contrarie e per quanto esso potrà essere imposto soltanto mediante le vie legali. Il Modello grigione parte dal prezzo medio al consumo giusta la statistica federale sull'energia elettrica. Da tale prezzo vengono dedotte le spese per la trasmissione e la distribuzione della corrente nonché i costi per i clienti. Con la ponderazione della valenza dell'energia (estiva o invernale, consegna di giorno o di notte) si determina l'effettivo prezzo di vendita per ogni singola impresa idroelettrica. Tale valore viene confrontato ai rispettivi prezzi di compensa, dal quale risulta la rettifica degli utili. Con il Modello Grigione vengono tassate per le singole centrali elettriche rettifiche degli utili molto svariate.

... e da esso conseguono meno diminuzioni del gettito fiscale
Con il modello inerente ai dividendi non possono essere mantenute le precedenti entrate dalle imposte. Il Cantone ed i comuni dovrebbero accettare notevoli diminuzioni del gettito fiscale. Anche con il Modello Grigione le entrate fiscali si riducono rispetto alla precedente tassazione della sostanza. In questo caso però gli ammanchi sono molto inferiori di quelli del modello inerente ai dividendi. Ci si dovrà accollare il rischio di imporre il Modello Grigione soltanto tramite le vie legali. Il Governo è dell'avviso che il Modello Grigione costituisce la soluzione più appropriata per la tassazione delle centrali elettriche. Esso tiene in particolar modo meglio conto dell'efficienza economica delle imprese idroelettriche, riportando stabilità anche a lungo termine.

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria die Stato dei Grigioni
Neuer Artikel