Navigation

Inhaltsbereich

Il Cantone promuove il nuovo centro IPM a Coira

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Se la piazza economica dei Grigioni dovrà essere rafforzata, per le imprese piccole e medie (IPM) nel Cantone dovranno essere create buone condizioni quadro. Il nuovo centro IPM a Coira appena creato dovrà dare un contributo in tal senso. Il Governo sostiene il centro con un contributo iniziale.
Il nuovo centro IPM a Coira è nato dalla collaborazione tra la STS di Coira e la SSQAE di Coira-Samedan. Esso si prefigge di seguire nel corso del loro sviluppo le piccole e medie imprese. In primo piano vi sono tre idee principali: fondare con successo, collegare tra di loro in modo coerente e sviluppare permanentemente. Le IPM dovranno essere promosse mediante transfer scientifico e tecnologico nonché formazione, consulenza e assistenza dei giovani imprenditori e delle giovani imprenditrici. I problemi che di continuo possono presentarsi, devono essere risolti in modo possibilmente semplice ed efficiente. Queste prestazioni di servizio si basano sul mandato formulato nella legge sulle scuole medie superiori. Secondo quest'ultima le scuole medie superiori oltre che alla formazione e al perfezionamento devono provvedere anche alla ricerca finalizzata e allo sviluppo e inoltre sono tenute ad offrire corrispondenti prestazioni di servizio a favore dell'eco- nomia. Al fine di assicurare il collegamento del centro con le IPM, l'amministrazione e le asso-ciazioni, alla direzione del centro viene assegnato un comitato consultivo.
Il preventivo prevede per la struttura e il programma annuale 1998 del centro una spesa pari a circa 100'000 franchi. L'Esecutivo assicura un contributo di promozione economica pari a 50'000 franchi. Esso si assume così un compito che rappresenta un punto focale del programma di Governo 1997-2000, vale a dire il rafforzamento della piazza economica dei Grigioni.
L'economia grigione è composta in gran parte di piccole e medie imprese. Delle 12'000 aziende con sede nel Cantone solo 60 occupano oltre 100 persone. 10'000 circa hanno meno di 10 dipendenti. Queste piccole aziende offrono 38'000 posti di lavoro. Il 40 percento di coloro che esercitano un'attività lucrativa da noi hanno quindi il loro posto di lavoro in una piccola azienda. Il centro IPM è raggiungibile telefonicamente componendo il no. 081-257 16 44, fax 257 16 45 ed E- Mail kmu@hwvgr.ch
Novità svizzera: A Samnaun vengono fermentati gli avanzi di cibo

Il Comune di Samnaun potenzia il proprio impianto di depurazione delle acque (IDA) con un'interressante novità. Per la prima volta in Svizzera gli avanzi di cibo verranno fermentati; a Samnaun ne vengono prodotti ben 100 tonnellate all'anno (soprattutto dall'industria alberghiera). Finora quest'ultimi venivano depositati in una discarica. D'ora innanzi essi verranno sminuzzati, liberati dalle sostanze estranee, arricchiti di ossigeno e in seguito trasportati al nuovo impianto per il trattamento dei fanghi. Attraverso la fermentazione ecologica (CO) di questi resti, l'approvvigio-namento dell'IDA con energia propria viene notevolmente aumentato. Il consumo di corrente del-l'impianto si riduce di due terzi. Il Cantone versa a questo impianto pilota e di dimostrazione un contributo di 100'000 franchi.

Organo: Governo Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni
Neuer Artikel