Navigation

Inhaltsbereich

L'ordinanza d'esecuzione della legge cantonale sulla caccia dovrà essere sottoposta a revisione totale

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La Commissione preparatoria del Gran Consiglio, riunitasi recentemente sotto la direzione del deputato Jakob Barandun, propone all'unanimità l'entrata in materia sulla revisione totale dell'ordinanza d'esecuzione della legge cantonale sulla caccia. Anche il disegno di ordinanza sottoposto dal Governo viene sostanzialmente appoggiato dalla commissione. In linea di massima si auspicano adeguamenti di tale disegno in tre settori. La Commissione preparatoria è d'accordo all'unanimità con il rafforzamento del diritto di cogestione della Commissione della caccia all'atto di fissare i piani d'abbattimento. Una minoranza della stessa non intende invece appoggiare la prevista regolamentazione, secondo cui la custodia del bestiame produttivo allo scopo di proteggerlo dagli animali da preda venga dichiarata una misura pretendibile per la prevenzione dai danni della selvaggina e propone di cancellare questa disposizione senza sostituzione. Un'ulteriore minoranza della commissione è infine dell'avviso che nel quadro della riveduta ordinanza si debba assegnare maggiore importanza alla protezione della natura e delle specie. Gli obiettivi generali del Governo perseguiti con la revisione hanno riscontrato ampi consensi. Essi consistono nello sfruttare le possibilità per ridurre all'essenziale e rendere flessibile l'atto legislativo, per snellire e semplificare le procedure nonché per adeguare al diritto federale superiore le disposizioni sulla prevenzione dei danni della selvaggina al bosco e sul risarcimento degli stessi.
Organo: Gran Consiglio
Fonte: it Commissione preparatoria
Neuer Artikel