Navigation

Inhaltsbereich

Un chiaro sì alla dichiarazione annuale delle imposte

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Entro il 2001 tutti i cantoni dovranno adeguare al diritto federale le proprie leggi fiscali. L'Amministrazione cantonale delle imposte ha pertanto elaborato un relativo progetto di legge, che da metà gennaio 1998 è stato oggetto della procedura di consultazione. Le 66 prese di posizione rientrate contengono in linea di massima commenti positivi nei confronti del progetto di legge. Si vede con favore il fatto che si sia posto mano tempestivamente alla revisione parziale della legge sulle imposte. In questo modo lo spazio di manovra legislativo a disposizione dei cantoni e dei comuni può essere sfruttato tenendo conto della situazione grigionese.

Tassazione postnumerando

Il passaggio alla tassazione postnumerando annuale riscontra un sostegno pressoché unanime. Il principio dell'imposizione secondo la capacità economica interviene chiaramente a favore di questo cambiamento. La variazione di sistema risulta ragionevole anche in seguito alla caduta dei motivi della tassazione intermedia e dello sviluppo in altri cantoni. In definitiva la tassazione postumerando si rivela essere il sistema più equo. Il maggiore dispendio amministrativo va accettato.
I comuni sottolineano che il passaggio alla tassazione postnumerando annuale implica una cospicua spesa supplementare. L'indennizzo ai comuni deve quindi essere conformemente adeguato. La tassazione postnumerando annuale viene respinta unicamente in tre prese di posizione.

Deduzioni

Per i premi delle assicurazioni sulla vita, delle assicurazioni malattia e di quelle contro gli infortuni nonché per gli interessi sul capitale di risparmio è prevista una deduzione massima di fr. 7'800.-- per coniugi con tassazione congiunta e fr. 3'900.-- per gli altri contribuenti. Diverse prese di posizione richiedono deduzioni più elevate.
Per restare in sintonia con il diritto federale la deduzione per figli deve essere elaborata quale importo fisso relazionato alla data di riferimento. Per figli, che beneficiano di una formazione fuori dal loro comune di residenza e che ogni sera rientrano al proprio domicilio, viene concessa una deduzione pari a fr. 1'600.--. Per figli con istruzione in altro luogo e che quindi durante la settimana soggiornano fuori dal loro domicilio fiscale, la deduzione ammonta a fr. 6'500.--. In numerose prese di posizione si fa valere che la deduzione per figli, i quali durante la settimana risiedono fuori dal loro domicilio fiscale per poter seguire una formazione, è troppo esigua.

Imposta sulle successioni

Da più ambienti giunge la sollecitazione a sopprimere l'imposta sulle successioni per il coniuge sopravvissuto e per gli eredi diretti. Il Cantone dei Grigioni vi è costretto sulla base della concorrenza fiscale intercantonale. Questa misura potrebbe indurre proprio i contribuenti più anziani, che già possiedono un immobile nel Cantone, a un cambiamento di domicilio.
In diverse prese di posizione viene richiesta l'abolizione dell'imposta minima nonché uno sgravio delle persone giuridiche. Va osservato che la concorrenza tra i cantoni si è rafforzata e che in futuro s'intensificherà ulteriormente. Se il Cantone dei Grigioni non migliorerà la propria attrattiva per le persone giuridiche, dovrà fare i conti con conseguenze negative.

Organo: Dipartimento delle finanze e militare
Fonte: it Amministrazione delle imposte
Neuer Artikel