Navigation

Inhaltsbereich

I Capi di Governo dell'Arge Alp s'incontrano a Bad Gastein

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
E' atteso circa un centinaio di persone provenienti dal Baden-Württenberg, dalla Baviera, dall'Alto Adige, dai Grigioni, dalla Lombardia, da Salisburgo, da San Gallo, dal Tirolo, dal Tcino, dal Trentino e dal Vorarlberg. Giovedì pomeriggio giungeranno le diverse delegazioni. La sera vi è in programma una cena comune. La conferenza vera propria avrà luogo venerdì mattina e si conclu-derà con una conferenza stampa.
L'ordine del giorno e l'elenco degli argomenti all'ordine del giorno seguenti illustrano le tematiche che verranno affrontate durante la conferenza:

Ordine del giorno
1.
Apertura della Conferenza da parte del Presidente 2.
Cultura e Società - Progetti e manifestazioni 3.
Ambiente, agricoltura e assetto del territorio - Progetti e manifestazioni 4.
Economia e Lavoro - Progetti e manifestazioni 5.
Trasporti - Progetti e manifestazioni 6.
Attività d'informazione: resoconto del 1998 - Programma 1999 7.
Iniziative dell'Arge Alp in relazione all'Agenda 2000 8.
Iniziative dell'Arge Alp in relazione ai Factory Outlet Center 9.
Iniziative dell'Arge Alp in relazione ai finanziamenti paralleli nelle infratrutture dei trasporti 10.
Presentazione del progetto "Comuni energeticamente consapevoli" 11.
Assegnazione del Premio dell'Ambiente dell'Arge Alp 12.
Passaggio della Presidenza al Cantone Ticino 13.
Chiusura della Conferenza e definizione della prossima Conferenza dei Capi di Governo

Panoramica degli argomenti all'ordine del giorno risp. delle proposte delle commissioni

Commissione I, Cultura e Società (argomento all'ordine del giorno 2) -
Organizzare manifestazioni informative che si occupano della prima assistenza e della riabilitazione di pazienti colpiti da infarto e da gravi lesioni al cranio e al cervello. -
Scambio di esprienze e di idee su un compito di politica della salute e sociale. Costo: circa 7'000 franchi (57'000 öS). -
Organizzare anche nel 1999 il campo per famiglie. Costo: 30'000 franchi (250'000 öS). -
Organizzare per la seconda volta il convegno "Artigianato e tutela monumenti nello spazio alpino". I contatti vengono approfonditi, informazioni e conoscenze scambiate. Contributo a tale scopo, salvaguardare le attività storico-artigianali e l'eredità culturale. Costo: 8'400 franchi (70'000 öS). -
Anche nel 1999 dovrà aver luogo una conferenza dei giovani. I giovani elaborano idee, visioni e risoluzioni in Workshops. I giovani occupandosi maggiormente del proprio spazio vitale ed ingaggiandosi socialmente promuovono una politica orientata verso il futuro. Costo: 36'000 franchi (300'000 öS). -
Programma sportivo 1999. Comparsa comune di giovani sportivi e sportive; alle esperte e ai monitori si offre l'opportunità di conoscersi e di approfondire così la comprensione reciproca. Costo: 63'000 franchi (525'000 öS). -
Giubileo per i 100 anni dalla morte di Giovanni Segantini. Concorso di pittura nelle scuole e progetto-panorama in Engadina. Costo: 60'000 franchi (500'000 öS). -
Rafforzare il promovimento delle lingue. Appoggiare i Länder membri nella ricerca di contatti e i programmi sistematici di scambio per il promovimento delle lingue, segnatamente scambio culturale tra classi scolastiche, soggiorni di studio e stages. Nessuna spesa.

Commissione II, Ambiente, agricoltura e assetto del territorio (argomento all'ordine del giorno 3) -
Lo strumentario per mobilizzare terreno edificabile dovrà essere valutato e migliorato. Occorrono analisi di comparazione delle pianificazioni delle utilizzazioni comprese le conclusioni e le raccomandazioni per l'Arge Alp. Costo 48'000 franchi (400'000 öS). -
Paragonare nei Länder dell'Arge Alp le strategie di protezione della natura e del paesaggio, come pure la loro efficiacia e il loro ulteriore sviluppo. Obiettivo: elaborare raccomandazioni per una strategia integrativa di una futura protezione della natura e del paesaggio, armonizzare le basi legali e promuovere mediante relativi incentivi il comportamento ecologico. Costo ca. 45'000 franchi (380'000 öS).
Commissione III, Economia e Lavoro (argomento all'ordine del giorno 4) -
Il progetto "Azione 2000 - Comuni energeticamente consapevoli" dovrà essere portato avanti. Obiettivi: sviluppare progetti energetici sul piano comunale e installare una moderna consapevolezza energetica . Costo: 180'000 franchi (1.5 mio. öS). -
Mettere a disposizione in modo centralizzato informazioni turistiche e prestazioni di servizio nei Länder dell'Arge Alp al fine di poterle utilizzare in ogni momento (piattaforma comune, ad es. Internet). Costo: 3'000 franchi (25'000 öS). -
Mettere a budget spese correnti per un importo di circa 32'000 franchi (270'000 öS).
Commissione IV, Trasporti (argomento all'ordine del giorno 5) -
Progetto ferroviario del Brennero: oltre alla galleria di base sono estremamente importanti anche gli assi di accesso. I Länder e le Provincie lungo l'asse del Brennero dovranno poter cooperare in seno alla direzione d'esercizio. L'"Aktionsgemeinschaft Brennerbahn" viene invitata a presentare più intensamente in pubblico il progetto Monaco-Verona e a illustrare nel quadro di un progetto il modo di procedere per trasferire il traffico dalla strada alla ferrovia. -
Il progetto svizzero della NTFA con l'allestimento parallelo delle gallerie di base del Gottardo e del Lötschberg deve essere realizzato il più presto possibile. -
Il rapporto del gruppo responsabile del progetto trasporti combinati viene approvato e pubblicato. -
Il censimento del traffico viaggiatori e merci su strada è in corso. Purtroppo si sono registrati ritardi, in quanto diversi Länder non trasmettono i loro dati . -
Il progetto "Trasporti combinati" viene portato avanti. Il gruppo responsabile del progetto seguirà e appoggerà la sua trasposizione in pratica. I dati raccolti verranno inseriti nel quadro di progetti concreti (ad es. progetto "Trasporto combinato di carico Monaco-Verona in sei ore"). Costo 7'200 franchi (60'000 öS). -
Il progetto "Grenzüberschreitender Schienen-Personenverkehr im Bereich der Arge Alp", approvato già nel 1997, viene elaborato parallelamente a quello concernente i trasporti combinati. Costo 72'000 franchi (600'000 öS) per due anni. -
Mettere a budget per progetti in corso 30'000 franchi (250'000 öS).
Attività d'informazione (argomento all'ordine del giorno 6) -
L'attività d'informazione dovrà essere migliorata e assumere anche una connotazione più politica. -
Continuare a pubblicare la rivista informativa dell'Arge Alp (quattro edizioni). -
Ristampare opuscoli informativi e informazioni brevi. -
Ristampa del modello (testo breve e integrale). -
Realizzare la trasmissione televisiva "Klingendes Alpenland" con lo Studio ORF. -
Assicurare il finanziamento residuo del CD-Rom fotografico. -
Ultimare altre valigette di presentazione dell'Arge Alp. -
Potenziare i contenuti nell'Internet (www.argealp.at). -
Assicurare il finanziamento residuo della carta stradale dell'Arge Alp (uscirà il prossimo mese di agosto presso la Casa Editrice Freytag und Berndt). -
Terminare il video dell'Arge Alp. -
L'Arge Alp dovrebbe assumere più patronati.
Costo 36'000 franchi (300'000 öS).
Iniziativa dell'Arge Alp in relazione all'Agenda 2000 (prevista modifica del fondo di struttura nell'UE) (argomento all'ordine del giorno 7)
La politica strutturale dell'UE deve urgentemente essere sottoposta a modifiche anche a parere dell'Arge Alp. L'iniziativa rinvia tra l'altro alle particolarità dello spazio alpino messe in risalto nel modello dell'Arge Alp. La riforma dell'UE deve essere vista anche in questo contesto. Risultano sovrapposizioni problematiche (politica della concorrenza e politica agraria ecc.).
Iniziativa dell'Arge Alp in relazione ai finanziamenti paralleli nelle infrastrutture dei trasporti (argomento all'ordine del giorno 9)
Nel quadro dell'aumento delle tasse stradali per autocarri si deve tener conto di una sovvenzione dell'infrastruttura ferroviaria. Nei Länder dell'Arge Alp devono essere create urgentemente le basi legali per l'impiego di una parte adeguata delle entrate provenienti dalle tasse sulla circolazione stradale (strade che attraversano le Alpi) in modo vincolato allo scopo, consistente nel potenziare l'infrastruttura ferroviaria parallela.
Esortare l'economia a utilizzare maggiormente la ferrovia per i trasporti.
Premio dell'Ambiente dell'Arge Alp (argomento all'ordine del giorno 11)
Quest'anno il Premio dell'Ambiente dell'Arge Alp andrà al Tirolo e all'Alto Adige.
Il primo premio viene assegnato al Tirolo per il progetto "Virger Feldflus alter Kulturraum - neue Wege". Il progetto premiato è un eccellente esempio di sviluppo duraturo nelle Alpi. Grazie a un'intensa collaborazione tra comuni, contadini, turismo e artigianato si perseguno obiettivi rivolti al futuro.
Il secondo premio viene assegnato all'Alto Adige e precisamente alla Cantina di vini Alois Ladeder a Magreid. Il nuovo edificio di questa azienda vinicola colpisce per la sua concezione globale. Punti di vista ecologici ed energetici, aspetti culturali, elevata qualità produttiva e lavorativa vengono abbinati tra di loro in un insieme innovativo.
Il terzo premio va alla centrale di riscaldamento a distanza Toblach in Alto Adige. Sulla base della biomassa tutta la località di Toblach viene approvvigionata di calore praticamente senza fuoriuscita di CO2. Il progetto è un modello di approvvigionamento ecologico di energia entro e fuori le Alpi.

Organo: Arge Alp
Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni
Neuer Artikel