Navigation

Inhaltsbereich

Viene semplificato il salvataggio tramite voli transfrontalieri

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Cantone dei Grigioni e la Provincia autonoma Bolzano-Alto Adige rendono più facile il salvataggio tramite voli transfrontalieri. Giovedì, 16 aprile 1998 verrà firmato a Glorenza il rispettivo accordo.

Colui che subisce un infortunio nella regione montana tra i Grigioni e l'Alto Adige potrà in futuro contare su un intervento di salvataggio coordinato in modo ottimale. Finora questo non era assicurato poiché le frontiere dei due paesi e le ivi correlate formalità risultavano ostacolare gli interventi rapidi ed efficienti. Nel contesto della Arge Alp, negli anni scorsi sono stati intrapresi intensi sforzi al fine di migliorare tale situazione. Un primo risultato è stato ottenuto grazie all'accordo tra i Grigioni e l'Alto Adige con il quale il salvataggio tramite voli nelle regioni di confine viene organizzato speditamente e senza complicazioni.
Ecco un esempio concreto: un elicottero di salvataggio può arrivare più in fretta nella regione di Ortler che non un elicottero di Bolzano che in linea di principio sarebbe quello competente. Nel momento in cui non deve più essere rispettato il confine risultano i seguenti vantaggi:
  • l'elicottero arriva più rapidamente dalla persona bisognosa di cure,
  • l'elicottero può più rapidamente ritornare alla base ed essere quindi pronto per eventuali ulteriori interventi, e
  • le spese sono notevolmente inferiori.
L' ”accordo sull'organizzazione del salvataggio tramite voli transfrontalieri per mezzo di elicotteri” stabilisce adesso chiaramente che gli elicotteri e il servizio di voli di salvataggio possono sorvolare anche i confini e quindi poter decollare ed atterrare anche fuori dagli aerodromi doganali.
Dal 1995 hanno avuto luogo diversi contatti in merito, proposti in notevole misura da Marco Mehli, direttore della Rega Samedan e dalla Commissione IV (sanità pubblica, politica sociale e familiare) dell'Arge Alp. Ci si è nuovamente avvicinati all'obiettivo originario inerente ad un migliorato e semplificato coordinamento del salvataggio all'interno delle regioni di confine: Grigioni, Alto Adige e Tirolo.
Il nuovo accordo verrà firmato il 16 aprile 1998 nella Casa comunale di Glorenza in Val Venosta. Contemporaneamente si svolgeranno i festeggiamenti. Il Cantone dei Grigioni vi parteciperà con il Presidente del Governo, on. Luzi Bärtsch e il Cancelliere Claudio Riesen, la Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige sarà rappresentata dal Presidente della Giunta provinciale Luis Durnwalder, dall'assessore Otto Saurer e da altre personalità dell'Alto Adige.

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria di Stato
Neuer Artikel