Zum Seiteninhalt

Il gruppo di lavoro internazionale REGIONALP si riunisce a Coira

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il terzo seminario del gruppo di lavoro REGIONALP avrà luogo giovedì 2 settembre 1999 a Coira (sala Calven dell'Istituto delle assicurazioni sociali, Ottostrasse 24). I temi principali sono i rapporti e i concetti dell'area alpina nel contesto europeo.
Il terzo seminario del gruppo di lavoro REGIONALP (sviluppo territoriale transregionale e pianificazione del territorio nell'area alpina) si occuperà di temi che diventeranno di grande importanza per l'ulteriore sviluppo dell'area alpina. In sostanza si tratta del rapporto dell'area alpina con il progetto europeo di sviluppo del territorio EUREK, come pure dell'iniziativa comunitaria INTERREG III. L'obiettivo principale del seminario consiste nel concretizzare i concetti e le idee dell'area alpina orientale in vista dell'imminen-te avvio del programma INTERREG III.
La Commissione europea ha lanciato come nuova tematica europea principale per gli anni dal 1997 al 1999 la promozione della collaborazione transfrontaliera nel campo dell'ordinamento territoriale e della pianificazione del territorio. Con il progetto REGIONALP l'Austria, la Germania e l'Italia, con l'inclu-sione dei Paesi non appartenenti all'UE quali Svizzera e Slovenia, si prefiggono il rafforzamento della cooperazione transnazionale nell'area alpina orientale. REGIONALP è un progetto all'interno del programma pilota di azione dell'UE secondo l'art. 10 del Fondo europeo per lo sviluppo regionale (FESR). L'obiettivo principale consiste nel fornire un contributo a uno sviluppo duraturo delle regioni alpine viste come spazio vitale, economico e naturale in relazione alla politica di sviluppo territoriale europea e transnazionale.
In occasione di questo terzo seminario a Coira verranno discusse in modo particolare le seguenti tre tematiche:
- lo sviluppo di reti d'informazione e cooperazione allo scopo d'intensificare la collaborazione e il coordinamento nel campo della pianificazione del territorio,
- l'EUREK dal punto di vista dell'area alpina e prime idee di come potrebbe essere realizzato il progetto nel quadro di INTERREG III, e
- dimostrare come l'area alpina può essere posizionata efficacemente nella politica europea in materia di pianificazione del territorio, al fine di mettere in risalto e di rappresentare meglio gli interessi e le esigenze delle popolazioni che vivono nelle Alpi.
Grazie agli esperti nel campo della pianificazione, riuniti in occasione del seminario, si dovranno formulare le esigenze nei confronti del programma INTERREG III e inserire nello stesso i temi importanti nell'ot-tica dei Paesi alpini.
La collaborazione transnazionale e transfrontaliera promossa dalla Commissione dell'UE avrà ripercussioni anche sul nostro Paese. E' quindi una soddisfazione che la Svizzera, pur non facendo parte dell'UE, sia rappresentata in questo processo e che il terzo seminario del Gruppo di lavoro REGIONALP si tenga a Coira in collaborazione tra il "Bayerische Staatsministerium für Landesentwiklung und Umweltfragen" e l'Ufficio di pianificazione dei Grigioni. Questa manifestazione offre un'ottima occasione per far conoscere il punto di vista delle Alpi. Il Presidente del Governo grigione Klaus Huber parlerà in effetti sul tema "Zukünftige Herausforderungen an den Alpenraum aus Sicht der Gebirgskantone".
Organo: Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica
Fonte: it Ufficio di pianificazione
Neuer Artikel