Zum Seiteninhalt

"A tutta forza! Trasporti ed energia dal Medio Evo ad oggi"

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
"A tutta forza!" rispecchia quell'euforico entusiasmo che durante il periodo dell'industrializzazione accompagnava i progressi tecnici. Le fabbriche del 19esimo e 20esimo secolo costituiscono il punto centrale della Giornata dei Monumenti 1999.
Mediante le storiche vie di comunicazione con le rispettive infrastrutture, ponti e nodi stradali si possono riscoprire gli stretti legami fra trasporti ed energia istituitisi nel corso del tempo.
I Grigioni con una svariata offerta
Con 5 escursioni e 4 singoli esposti il Cantone dei Grigioni mostra un'attrattiva scelta di monumenti storici:
Regione Surselva: Coira - Disentis (Escursione 1)
La Ferrovia Retica svolge una corsa speciale con un treno d'epoca. Visiteremo il tratto ferroviario Reichenau-Ilanz costruito tra il 1900 e il 1903 e il tratto da Ilanz a Disentis costruito nel 1912.
Regione Prettigovia: Küblis - Schiers - Grüsch - Seewis (Escursione 2)
Società elettrica grigionese, centrale di Küblis
La prima fermata dell'escursione prevede la visita della centrale della Società elettrica grigionese a Küblis. Le opere costruite nel 1923 dal famoso architetto Nicolaus Hartmann sono impressionanti testimonianze, dal profilo tecnico e architettonico, delle centrali grigionesi.
Ponte del Salginatobel, Schiers
Il ponte ad arco in calcestruzzo costruito nel 1929 e 1930 secondo i piani del famoso ingegnere civile svizzero Robert Maillart è stato premiato nel 1991 dall'American Society of Civil Engineers quale "emblema internazionale dell'arte d'ingegneria". Il ponte è stato restaurato negli ultimi anni con grande accuratezza.
Mühle Lietha & Cie. Grüsch
La centrale elettrica del mulino risalente al 1889 fornisce tutt'oggi elettricità oltre alle proprie macchine del mulino, anche ai paesi di Grüsch, Seewis e Fanas. La presa d'acqua dietro al burrone risale al 1910.
Sottostazione della centrale elettrica grigione, Seewis
L'opera creata nel 1994 dall'architetto Conradin Clavuot di Coira, è stata più volte premiata con premi d'architettura. L'edificio in calcestruzzo a vista è posto come un imponente masso sull'isola spartitraffico. In esso sono conservati soltanto macchinari. Nella sottostazione di Seewis, l'elettricità viene trasformata dal circuito di distribuzione delle linee di trasmissione per essere distribuita nella regione.
Regione Poschiavo: Lago Bianco-Brusio (Escursione 3)
Gli impianti della centrale di Brusio fanno parte degli impianti più vecchi del Cantone e comprendono centrali e dighe in stile grigionese. Sono da vedersi la diga del Lago Bianco, 1912, e la centrale Palü dell'architetto Nikolaus Hartmann, 1927. Quest'ultima troneggia a forma di torre su una pianura nella Val Palü. Una funicolare sotterranea collega Cavaglia con Palü. La ferrovia del Bernina è stata progettata quale Tramway e impiega quindi, in parte, il tracciato dell'allora ancora nuova strada del Bernina (1860).
Regione Bregaglia: Centrale Löbbia e diga Albigna (Escursione 4)
La centrale idroelettrica della Bregaglia è stata edificata tra il 1954 e il 1961 dalla città di Zurigo. Sono da vedersi la centrale a Löbbia e l'impressionante locale-turbine sotterraneo a Castasegna. Le cavità nella diga di Albigna assomigliano a cattedrali. L'opposizione contro i primi progetti di ampliamento del salto in Bregaglia hanno portato alla protezione del paesaggio dei laghi dell'Alta Engadina.
Regione Schams, Reno Posteriore, Mesocco (Escursione 5)
Le strade di commercio, progettate dagli ingegneri per le carrozze e i carri merci agli inizi del 19esimo secolo, sono ancora conservate e in parte rimaste invariate. Dal profilo storico, paesaggistico e di costruzione stradale esse sono considerate quali monumenti storici dell'arte dell'ingegneria di prim'ordine.
Coira
Palazzo amministrativo della Ferrovia Retica
Il Palazzo amministrativo della FR è il più importante edificio costruito dall'architetto Nikolaus Hartmann nel cosiddetto stile locale grigionese. La sala del consiglio d'amministrazione e la direzione sono rivestite di tavole in pino cembro riccamente ornato, nella sala riunioni il fregio fu dipinto da Christian Conradin.
Poschiavo-Aino
Complesso di mulini
Ad Aino troviamo un interessante complesso artigianale risalente alla prima metà del 19esimo secolo. Sono rimasti intatti i mulini, la fucina, una segheria con l'intera attrezzatura preindustriale, il canale per fare affluire l'acqua al mulino, fatto di grandi lastre in pietra, nonché il rispettivo vecchio piazzale per il lavaggio.
Schnaus
Officina storica dei fratelli Giger
Al di sopra del Comune di Schnaus si trova la vecchia bottega del fabbro per aratri, del costruttore qualificato di mulini e segherie Arnold Giger (1843-1908). È qui che durante quasi cento anni si producevano gli "aratri di Schnaus" da lui realizzati. Chi visiterà l'officina meccanica rimarrà sorpreso dalle - già allora sfruttate - possibilità della forza idrica (ruota idraulica e 156 m di fune d'acciaio) per costruire i molto richiesti aratri.
Tamins
Mulino per cereali, Mühletobel
Secondo il foglio di censimento della popolazione e delle aziende del 1834, il ruscello del paese di Tamins faceva girare cinque mulini e una segheria. Il mulino per cereali "Mühletobel" fu costruito nel 1889 dal bisnonno dell'attuale proprietario ed era ininterrottamente in funzione fino al 1955. L'interno del mulino è ancora mantenuto nello stato originale e trasmette una viva impressione di come veniva gestito il mulino.

Programma per sabato, 11 settembre 1999
Regione Surselva: Coira - Disentis (Escursione 1)
Responsabili: Gion Rudolf Caprez e Marc Antoni Nay
Andata : Ritorno:
da Coira ore 10:00 da Disentis ore 15:15
da Felsberg ore 10:05 Fermata presso il ponte Russeiner
da Domat-Ems ore 10:10 a Reichenau ore 16:45
da Reichenau ore 10:15 a Domat-Ems ore 16:50
da Disentis ore 12:35 a Felsberg ore 16:55
tempo a libera disposizione a Coira ore 17:00
Biglietti speciali validi da Coira: fr. 25.-
bambini fr. 12.50
bambini con tessera per famiglie gratis
Non sono possibili ulteriori riduzioni, i biglietti possono essere acquistati in treno.
Prenotazione necessaria al no. di tel. 081 / 633'10'67 alla voce "Denkmalzug".
Regione Prettigovia: Küblis - Schiers - Grüsch - Seewis (Escursione 2)
Responsabili: Conradin Clavuot, Hans Kästli, Christian Hansemann, Jürg Lietha, Peter Mattli, Markus Valaulta
Küblis centrale IE ore 09:00 - 10:30
Schiers, Salginabrücke ore 11:00 - 11:45
Mezzogiorno libero
Grüsch, Mühle Lietha & Cie ore 14:00 - 15:15
Seewis, sottostazione ore 15:30 - 16:30
Regione Poschiavo: Lago Bianco-Brusio (Escursione 3)
Responsabili: Hansjürg Gredig, Jürg Ragettli
Viaggio di andata con la Ferrovia Retica o vettura privata:
Punto d'incontro davanti alla stazione Bernina Hospiz ore 11:00
A piedi fino alla diga Lago Bianco e proseguimento fino Alp Grüm
Ev. pranzo sulla Alp Grüm ore 12:30
A piedi fino alla centrale Palü ore 14:00
Visita della centrale Palü ore 14:30
Con la ferrovia della galleria fino alla centrale elettrica di Cavaglia e visita della centrale
Fine della visita ore 16:00
Viaggio di ritorno da Cavaglia alle ore 16:17 oppure 16:42
arrivo Bernina Hospiz ore 16:48 oppure 17:08
Regione Bregaglia: Centrale di Löbbia e Diga Albigna (Escursione 4)
Responsabile: Andreas Fasciati
È necessario annunciarsi presso l'Ufficio monumenti GR (tel. 081 257'27'92).
Punto d'incontro: fermata autopostale Löbbia, alle ore 10.11 (arrivo autopostale, picnic, calzatura appropriata).
Spese di viaggio a proprio carico.
Ai partecipanti viene messo a disposizione del materiale informativo.
Regione Schams, Hinterrhein, Mesocco (Escursione 5)
Responsabili: Diego Giovanoli, Arne Hegland, Paolo Mantovani
È necessario annunciarsi presso l'Ufficio monumenti GR (tel. 081 257'27'92), dove gli interessati riceveranno informazioni in merito al programma come punto d'incontro, partenza, prezzo, ecc.
Coira
Responsabili Andreas Bott e dott. Hans Rutishauser
Giro inizio ore 10:00 e 14:00, punto d'incontro entrata principale Bahnhofstrasse,
La visita guidata è possibile soltanto nell'ambito delle due visite offerte
Poschiavo-Aino
Responsabili Urbano Beti e Thomas Meyer
Visite in tedesco e italiano inizio ore 10:30 e 14:00
I posteggi sono indicati sulla strada principale
Schnaus
Responsabile Ueli Giger
Visite: inizio alle ore 10:00 ed 13:30, punto d'incontro presso l'oggetto, osservare la segnalazione sulla strada cantonale
Tamins
Responsabilie Felix Jörimann
Visite: inizio alle ore 14:00 e 15:30, punto d'incontro presso la fontana sulla piazza del paese, è possibile parcheggiare presso la casa comunale e la scuola elementare

Giornata del Monumento - un evento internazionale!
Dal 1994 il Centro nazionale d'informazione per la conservazione dei beni culturali (NIKE) organizza a livello europeo, con la collaborazione degli uffici monumenti e dei servizi archeologici del Cantone, la Giornata del Monumento in Svizzera. Le "Journées européennes du Patrimoine" a sua volta iniziate dall'allora ministro della cultura francese Jack Lang vengono sostenute dal 1991 dal Consiglio d'Europa e svolte, quest'anno, in 46 paesi. Nell'intera Svizzera possono essere visitati 200 oggetti in tutti i Cantoni, accompagnati da visite e azioni. L'illustratissimo giornale per la Giornata del Monumento contenente tutte le informazioni rilevanti (orari d'apertura, visite e testi introduttivi) può essere gratuitamente richiesto al:
NIKE, Moserstrasse 52, 3014 Berna, tel.: 031-336 71 11, Fax 031-333 20 60
e-mail: nike-kultur@bluewin.ch.

Informazioni/Prenotazioni:
Ufficio monumenti dei Grigioni, Loestrasse 14, 7000 Coira
tel.: 081-257 27 92, Fax 081-257 21 69, e-mail: info@dpg.gr.ch
Organo: Ufficio monumenti dei Grigioni
Fonte: it Ufficio monumenti
Neuer Artikel