Zum Seiteninhalt

Erica Pedretti riveve il Premio grigione per la cultura 1999

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La scrittrice e artista Erica Pedretti riceve il Premio per la cultura 1999 del Cantone dei Grigioni. Il premio ammonta a 15'000 franchi. Il Governo assegna inoltre otto premi di riconoscimento di 10'000 franchi e dieci premi d'incoraggiamento di 7'000 franchi ciascuno. Le consegne avranno luogo venerdì, 12 novembre 1999.
Erica Pedretti riceve il Premio per la cultura quale riconoscimento per la sua opera letteraria che, andando tastoni, sonda e definisce coraggiosamente e meticolosamente il significato di patria e dell'essere senza patria, della lingua e dello scrivere, dell'esistenza artistica e femminile, e quale apprezzamento per la sua opera figurativa che, con oggetti e veicoli spaziali ricavati da materiale organico e sospesi nell'aria formula l'utopico desiderio di libertà e contemporaneamente celebra l'essenza della condizione umana.

Premi di riconoscimento

Sono stati assegnati premi di riconoscimento del valore di 10'000 franchi a:
- Jaap Achterberg in riconoscimento delle sue prestazioni artistiche quale eccellente attore e interprete delle più svariate ed impegnative parti,
- Giovannina Brunold-Claglüna in riconoscimento della sua impressionante opera lirica e del suo instancabile impegno per cultura e lingua romancia,
- Gion Condrau in riconoscimento della sua variata opera di tutta una vita quale medico, analista dell'esistenza, autore ed editore,
- Erika Engler in riconoscimento delle sue prestazioni creative quale pioniera e coreografa della "Danse verticale",
- Lilo Kuhn in riconoscimento dell'intensa e variata produzione artistica per il teatro e il cinema, in particolare quale costumista,
- Magdalena Popescu-Marin in riconoscimento della sua importante prestazione quale traduttrice in lingua romena di testi in romancio e dello straordinario impegno per cultura e lingua romancia in Romania,
- Piero Stanga in riconoscimento del suo instancabile impegno per la cultura ed in particolare per la storia locale che permette a tutti di ritrovare o di scoprire le proprie radici e di percepire i vari mutamenti che sono avvenuti e tuttora avvengono nella sua regione, e
- David Willi in riconoscimento delle sue prestazioni altruiste quale animatore culturale nell'ambito dell'arte figurativa e della musica.

Premi d'incoraggiamento

I premi d'incoraggiamento nel valore di 7'000 franchi vanno a:
- Lukas Bardill e Gabriela Gerber (in comune), videoartisti,
- Fabiola Carigiet, scrittrice,
- Urban Derungs, musicista,
- Christoph Draeger, arte plastica,
- Claudia Fenner, attrice,
- Franco Mettler, musicista,
- David Sontòn, musicista,
- Jules Spinatsch, fotografo,
- Gian-Reto Walther, geobotanico, e
- Mattias Zindel, musicista.

Consegna dei premi

I premi saranno consegnati nell'ambito di una semplice cerimonia organizzata dal Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente. La cerimonia avrà luogo venerdì 12 novembre 1999, alle ore 17.15, nella sala del Gran Consiglio a Coira.

Inizia nell'estate 2000 la scuola bilingue a Coira

Il Governo approva in principio il concetto dettagliato dell'esperimento scolastico "scuola bilingue nella città di Coira" che durerà dall'estate 2000 all'estate 2006. Il sussidio cantonale è di 90'000 franchi e sarà distribuito sull'arco di sei anni. Rimane comunque riservata l'approvazione dei relativi preventivi da parte del Gran Consiglio. Secondo il concetto i costi complessivi per l'esperimento di sei anni ammontano a 650'000 franchi circa. Il concetto dettagliato è stato preceduto da un ampio studio delle necessità. Nel prossimo anno scolastico 2000/01 l'esperimento scientifico inizierà con due classi tedesco/italiano e una classe tedesco/romancio (materiale didattico in rumantsch grischun). Circa la metà degli allievi che partecipano al progetto provengono da una famiglia con almeno un genitore di lingua italiana rispettivamente romancia, l'altra metà da famiglie di lingua tedesca. Durante l'esperimento scolastico le due lingue saranno impartite secondo un insegnamento "a immersione", vale a dire tramite attività formativa in ambedue le lingue.

Il Plantahof diventa Centro di formazione e consulenza agraria

Nel Canton Grigioni l'agricoltura è di particolare rilevanza sociale e politica. Per questo motivo il Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica ha dato il via al progetto "Agro 1999". Il suo scopo è di riesaminare le strutture e la ripartizione dei compiti e delle competenze, e di proporre varianti per un'organizzazione rivolta al futuro, economica e al servizio dei clienti. La prima fase del progetto "Agro 1999" si è conclusa nella primavera 1999, e sono state prese le seguenti decisioni:
- La Scuola agraria Plantahof viene ribattezzata in Centro di formazione e consulenza agraria Plantahof (CFCA).
- La consulenza agricola aziendale passa dall'Ufficio di agricoltura al CFCA all'inizio del 2000.
- Il CFCA viene suddiviso nelle quattro seguenti sezioni: formazione (responsabile Rudolf Wenger), consulenza (responsabile Curdin Foppa), gestione azienda (responsabile Carl Brandenburger) e servizi (responsabile Thomas Lüssi).
- L'Ufficio di agricoltura e l'Ufficio della bonifica e misurazione fondiaria saranno probabilmente riuniti all'inizio del 2002. Il nuovo Ufficio si chiamerà Ufficio di agricoltura, miglioramento strutturale e misurazione fondiaria (UAMM).
- All'inizio del 2000 il posto del consulente edile sarà separato dal servizio di consulenza agraria e integrato nella Sezione costruzioni dell'odierno Ufficio della bonifica e misurazione fondiaria.
Tutte le misure e modifiche organizzative possono essere messe in pratica senza causare alcune spese.

I decreti sulla disoccupazione saranno rielaborati

I decreti cantonali in merito alla disoccupazione sono in parte vecchi e superati e vanno dunque rivisti. Il Governo propone perciò al Gran Consiglio una revisione generale.
Negli ultimi anni la legge sull'assicurazione contro la disoccupazione e la rispettiva ordinanza della Confederazione sono state rielaborate in varie tappe. Le innovazioni più significative sono i centri regionali di collocamento, le intensificate misure sul mercato del lavoro ed il nuovo regolamento sulle indennità giornaliere. E già incombono le prossime revisioni del diritto federale.
Oggi l'assicurazione contro l'occupazione e l'indennità per insolvenza sono regolate a livello cantonale da quattro atti legislativi che si basano ancora sulla vecchia legge federale del 1982. Molte direttive cantonali contenute in tale legge sono ormai diventate superflue. Per riordinare il campo della disoccupazione e renderlo più chiaro il Governo propone al Gran Consiglio di riassumere le future disposizioni di attuazione cantonali in due atti legislativi. Saranno create un'ordinanza d'esecuzione della legge federale e disposizioni di attuazione per la legge federale e cantonale. Il disegno di legge è parte del progetto "concentrazione sull'essenziale e flessibilizzazione della legislazione e dell'applicazione del diritto (CFLAD)". Per il Cantone la revisione non avrà nessuna conseguenza dal punto di vista finanziario o del personale.

Contributi culturali

Vengono stanziati contributi per un totale di 139'000 franchi per:
- produzione di un CD-ROM per il manuale di storia grigione da parte dell'Associazione per la ricerca culturale grigione (materiali del volume delle fonti, documenti sonori, sequenze di film), e
- partecipazione della Banda musicale di Coira quale accompagnamento del Battaglione svizzero di marcia alla marcia di quattro giorni a Nijmwegen (NL) nel luglio 2000.

Approvata la nuova ordinanza sulle strade nazionali

Il Governo prende posizione nei confronti della Confederazione in merito alla revisione dell'ordinanza sulle strade nazionali (OSN). L'atteggiamento dei Grigioni corrisponde a quello dei Cantoni Appenzello Esterno, San Gallo e Sciaffusa. I cambiamenti sostanziali sono i seguenti: anche sulle aree di sosta senza distributore di benzina si potrà vendere cibo e bevande, la Confederazione prevede un rialzo dei contributi per la manutenzione delle strade nazionali e prende misure per evitare aumenti nei costi della costruzione di autostrade.

Personale

Alla fine di settembre 1999 vanno in pensione:
- Margrith Desax, infermiera alla Clinica cantonale Fontana,
- Georg Heis, Compatsch, artigiano presso l'Ufficio tecnico di circondario 4, Scuol,
- Cesar Maissen-Bürge, Coira, funzionario incaricato presso l'Amministrazione delle imposte,
- Guido Oswald, Tschierv, cantoniere presso l'Ufficio tecnico di circondario 4, Scuol
- Armin Schatz, Thusis, agente della Polizia cantonale.
Il Governo li ringrazia per i servizi resi al Cantone.
Cancelleria di Stato dei Grigioni
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni
Neuer Artikel