Zum Seiteninhalt

Approvvigionamento psichiatrico delle valli grigionitaliane a Mendrisio/TI

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
I Cantoni Ticino e Grigioni hanno convenuto che i pazienti delle Valli grigionitaliane possono essere curati a Mendrisio.
In campo psichiatrico è estremamente importante che i pazienti possano farsi capire nella loro lingua materna. Chi è adulto, parla italiano e abita in una regione di lingua italiana dei Grigioni in caso di necessità può farsi ricoverare nella Clinica Psichiatrica Cantonale del Ticino (CPC) a Mendrisio. Il ricovero deve essere ordinato dal personale medico del servizio sociopsichiatrico della Clinica Beverin competente per le Valli grigionitaliane e vale allo stesso tempo come indennità spese da parte del Cantone dei Grigioni. Ai pazienti grigionesi vengono applicate le medesime tariffe come per i pazienti domiciliati in Ticino. Il Cantone dei Grigioni s'impegna inoltre a pagare per ogni giorno di degenza nella CPC la medesima tariffa giornaliera che anche le casse malati pagherebbero per gli abitanti del Cantone Ticino. Con questa soluzione vantaggiosa per il nostro Cantone i costi d'esercizio netti vengono pagati senza tener conto di quelli d'investimento. Dall'accordo sull'ap-provvigionamento psichiatrico risulta per i Grigioni un'eccedenza di spesa pari all'incirca a 140'000 franchi all'anno. In considerazione del miglioramento dell'approvvigionamento psichiatrico della popolazione italofona del Cantone essa è senz'altro sostenibile. Con riserva di un necessario credito aggiuntivo del Gran Consiglio, l'accordo entra in vigore con effetto retroattivo all'inizio del 1999.

Nominati cinque responsabili regionali per il Servizio forestale grigione
Siccome i Grigioni sono stati suddivisi alla fine dell'anno scorso in cinque regioni forestali, il Governo, con effetto dal mese di marzo 1999, ha nominato i rispettivi responsabili regionali:
- Regione Prettigovia Gion Caprez, Davos
- Churer Rheintal Reto Hefti, Flims
- Bündner Oberland Arthur Sandri, Ilanz
- Mittelbünden - Mesolcina Christian Barandun, Bergün
- Engadina - Valli grigionit. Markus Stadler, Zernez
Entro la metà dell'anno in corso l'Ispettorato forestale avrà disciplinato con i responsabili regionali le strutture organizzative e le nuove competenze. Il Servizio forestale dei Grigioni dovrà soddisfare in modo più a contatto con la clientela, flessibile ed efficiente le molteplici esigenze poste al bosco. Con la creazione di cinque centri di competenza con alla testa un responsabile ciascuno, si vogliono ottenere diversi miglioramenti, segnatamente un'intensificazione dei contatti con i comuni e una possibile specializzazione tecnica dei singoli collaboratori.

La magistrale inferiore introduce il soggiorno linguistico
La riveduta Legge scolastica cantonale prevede che tutti gli allievi grigionesi a partire dalla quarta classe devono imparare una seconda lingua. Quest'innovazione verrà introdotta a tappe a partire dall'anno scolastico 1999/2000 e dovrà coinvolgere tutto il Cantone dall'anno scolastico 2004/2005 in poi. I preparativi attualmente in corso comprendono pure la formazione degli insegnanti. Alla fine della terza classe della magistrale inferiore per gli studenti delle sezioni di lingua tedesca e romancia, che assolvono la formazione secondo la vecchia regolamentazione, verrà introdotto a titolo innovativo un soggiorno linguistico. Esso potrà aver luogo nelle Valli grigionitaliane, in Ticino o in Italia e durerà quattro settimane consecutive nel periodo tra le due ultime settimane di scuola e le vacanze estive. Durante tale soggiorno non verranno frequentate delle scuole, ma si curerà il contatto diretto con la popolazione nel quadro di svariate attività. Il Cantone verserà un contributo di 150 franchi per persona alle spese di viaggio.

Sì alla nuova Ordinanza federale sui lavori edili
Il Governo prende posizione nei confronti dell'Ufficio federale delle assicurazioni sociali sul disegno di una nuova Ordinanza federale sulla sicurezza e la tutela della salute delle lavoratrici e dei lavoratori per i lavori edili (Ordinanza sui lavori edili). Con il nuovo atto legislativo le necessarie misure vengono adeguate all'attuale stato della tecnica e alla situazione vigente nel campo dell'edili-zia. In tal senso il Governo approva in linea di principio il disegno in parola. Esso deplora tuttavia il fatto che nel disegno non sono state integrate anche le disposizioni dell'Ordinanza sulla prevenzione degli infortuni nella costruzione di fossati e pozzi nonché in caso di lavori analoghi.

Contributi alla cultura
Vengono versati contributi alla cultura per un importo totale pari a 37'000 franchi all'Associazione "Jugend und Musik" per l'omonima festa della musica 1999, come pure alla Musica Giuventüna Rom alle spese per l'acquisto di nuovi strumenti.

Dai comuni
Viene approvata tra le varie cose la revisione parziale della pianificazione locale di Grono.
Per diversi progetti di costruzione stradale nel Cantone vengono svincolati crediti per un importo totale pari a 4.7 milioni di franchi.

Affari del personale
Alla fine del mese di febbraio 1999 andranno in pensione:
- Bernadette Schmid, Coira, responsabile dell'atelier per sarte da donna presso la Scuola femminile grigione,
- Egidio Andreoletti, Surava, cantoniere presso l'ufficio tecnico del circondario di Davos,
- Pius Heini, Bonaduz, capodivisione presso l'Ufficio per la protezione dell'ambiente,
- Simon Henny, Zizers, collaboratore giuridico presso l'Ufficio tecnico, e
- Christian Saxer, Sevgein, cantoniere presso l'ufficio tecnico di circondario di Ilanz.
Il Governo ringrazia questi dipendenti dei servizi resi al Cantone.
Cancelleria di Stato dei Grigioni
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni
Neuer Artikel