Zum Seiteninhalt

Uno studio storico della Confederazione si propone di far luce sul torto subito dagli Jenische

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigione ritiene lo Studio sull'"Opera d'assistenza per i bambini della strada", messo a punto da un gruppo di storici per incarico della Confederazione, un valido contributo per far luce sul torto subito dalla popolazione Jenisch in Svizzera.
Lo Studio "Opera d'assistenza per i bambini della strada" di Roger Sablonier, Walter Leimgruber e Thomas Meier è il primo lavoro scientifico sulla storia di quest'opera, che faceva parte della Pro Juventute. Tra il 1926 e il 1973 oltre 600 bambini di clan Jenisch erano stati separati dai loro genitori e piazzati in parte presso genitori affilianti e in parte in enti assistenziali, orfanotrofi o cliniche. Lo studio mette in luce com'è sorta quest'opera e quali sono state le attività che ha sviluppato e si occupa inoltre dei ruoli svolti dalla Pro Juventute e dalla Confederazione nonché rinvia alla responsabilità dei Cantoni e dei comuni per quanto accaduto. Oltre a ciò esso contiene proposte e raccomandazioni per ulteriori misure aventi come scopo quello di far luce su questo oscuro capitolo della politica sociale e assistenziale in Svizzera.
Il Governo si pronuncia su questo studio nei confronti della Consigliera federale Ruth Dreifuss dichiarando che come conseguenza tutti i membri della nostra società dovrebbero essere esortati a prestare attenzione a tutte le forme di discriminazione. La popolazione dovrebbe essere sensibilizzata sul modo di comportarsi verso le minoranze e i gruppi emarginati. Riguardo ai nomadi le misure precauzionali consisterebbero ad es. in esposizioni itineranti, discussioni tra nomadi e la popolazione sedentaria nonché nell'informazione nelle scuole. Per quanto concerne le odierne condizioni di vita dei nomadi indigeni, l'Esecutivo dichiara che sono soddisfacenti e che quest'ultimi sono soddisfatti del numero di posti di sosta e di transito. Il Governo esorta all'attenzione della Fondazione "Zukunft für Schweizer Fahrende" a impegnarsi maggiormente, affinché i posti di sosta e di transito vengano ripartiti in modo uniforme. Si riscontrano problemi invece soprattutto in Mesolcina con gli zingari stranieri.
Lo Studio "Opera d'assistenza per i bambini della strada" può essere acquistato al prezzo di 15 franchi presso l'Ufficio centrale federale degli stampati e del materiale (UFSM), 3003 Berna,
tel. 031-325 50 50, E-Mail: verkauf.zivil@edmz.admin.ch .

Dai comuni
Il Governo approva il progetto forestale integrale della Bregaglia, per il quale sono stati preventivati circa 5.2 milioni di franchi, e assicura sussidi cantonali per un ammontare di 659'000 franchi. Il progetto durerà sei anni e si prefigge di risanare i boschi protettori in Bregaglia e di completare le strade forestali a Bondo e Vicosprano.

Cancelleria di Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni
Neuer Artikel