Zum Seiteninhalt

L'italiano come seconda lingua nelle scuole elementari

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
L'introduzione della lingua italiana nelle scuole elementari e nelle classi ridotte di lingua tedesca è prevista per l'anno scolastico 1999/2000. Le maestre e i maestri verranno preparati al loro nuovo compito in corsi organizzati a tale scopo. In uno di questi corsi intensivi nella regione dove si parla tale lingua (Valposchiavo) essi avranno occasione di rinfrescare e ampliare le loro conoscenze d'italiano acquisite alla Magistrale.
Il prossimo autunno alle allieve e agli allievi delle quarte classi delle scuole elementari e delle classi ridotte di lingua tedesca verrà insegnato per la prima volta l'italiano come seconda lingua. Nelle scuole elementari di lingua romancia e italiana il tedesco quale seconda lingua viene imparato già da parecchi decenni. L'opportunità d'imparare l'italiano già a livello di scuola elementare si presenta ora anche alle allieve e agli allievi della parte di lingua tedesca del nostro Cantone. Le maestre e i maestri si stanno preparando a questo nuovo compito già dal gennaio di quest'anno. Durante corsi settimanali di due lezioni essi ampliano le loro capacità linguistiche nella lingua di Dante. Durante un corso di tre giorni essi hanno preso confidenza con la didattica dell'insegnamento della seconda lingua (ISL).

Corso intensivo a Poschiavo
Quale prossimo passo gli insegnanti consolideranno ulteriormente durante quattro settimane la loro competenza linguistica frequentando un corso intensivo d'italiano. Dal 14 giugno al 9 luglio prossimi tale corso si svolgerà a Poschiavo, in occasione del quale essi, oltre a imparare la lingua italiana, impareranno pure a conoscere meglio il Grigionitaliano.

Qualcosa di più del solo apprendimento della lingua
Il programma del corso prevede oltre al corso linguistico vero e proprio anche diverse manifestazioni e visite guidate. Sono infatti in programma escursioni di un giorno in Valposchiavo, in Bregaglia, in Valtellina e in Valle di Campo, durante le quali ai partecipanti verranno mostrate e fatte conoscere le caratteristiche delle singole valli. Del programma di contorno fanno pure parte visite a musei, visite guidate a importanti aziende valligiane, a luoghi culturali, come pure l'ammirazione delle caratteristiche paesaggistiche. Il programma viene arricchito da un'offerta facoltativa del corso.

Ulteriore perfezionamento
Con il corso linguistico, il corso didattico e quello intensivo si conclude la prima fase del perfezionamento dell'italiano quale seconda lingua. Il prossimo anno in occasione della seconda fase sono previsti un altro soggiorno linguistico in territorio di lingua italiana nonché la seconda parte dell'in-troduzione alla didattica dell'insegnamento della seconda lingua. Il perfezionamento dura complessivamente dieci settimane, di cui almeno la metà coincide con il periodo delle ferie scolastiche.
Organo: Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente dei Grigioni
Fonte: it Dipartimento dell'educazione
Neuer Artikel