Zum Seiteninhalt

Si stabilizza il numero dei pernottamenti negli alloggi per vacanze

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Con un anno di ritardo rispetto all'albergheria, si stabilizza nei Grigioni pure il numero dei pernottamenti nel turismo paraalberghiero. Questo è quanto risulta dalla recentemente pubblicata indagine dell'Ufficio federale di statistica.
Già nell'anno turistico 1996/97 gli alberghi e le case di cura hanno frenato la decrescita dei pernottamenti e quindi potuto aumentare, durante lo scorso periodo, le cifre del 3.1 per cento. Il turismo paraalberghiero ha per contro riscontrato nel 1997/98 una leggera diminuzione dello 0.1 per cento, vale a dire sono stati registrati 6'481'540 pernottamenti o 5'500 in meno rispetto all'anno precedente. Nell'anno in corso sono date le premesse per un leggero aumento dei pernottamenti. A livello svizzero i pernottamenti nel settore turistico paraalberghiero sono aumentati già l'anno scorso da 19.9 a 20.05 milioni.
Per il Cantone dei Grigioni, la paraalbergheria (della quale fanno anche parte i camping, gli alloggi per gruppi e gli alberghi per la gioventù) costituisce un importante fattore economico. Nel 1997/98 la quota parte ammontava al 52 per cento (Svizzera 30 per cento) del numero totale di pernottamenti pari a 12.5 milioni registrati nei Grigioni. Nel 1993 tale quota raggiungeva il 54 per cento. 59 di 100 villeggianti provengono dalla Svizzera, nel confronto con l'albergheria dove gli ospiti svizzeri effettuano il 46 per cento dei pernottamenti.
Nei Grigioni vengono offerti all'incirca 173'000 posti letto. Agli alberghi vanno accreditati circa 48'000 posti letto (29 per cento) alla paraalbergheria 125'000 unità (72 per cento), di cui 77'900 (45 per cento) case e appartamenti di villeggiatura, 18'300 (10 per cento) alle tende e roulotte, 27'800 (16 per cento) agli alloggi per gruppi e circa 1'000 (0.6 per cento) agli alberghi per la gioventù.
Nonostante la ridotta offerta di posti letto, la metà dei pernottamenti viene registrata nel settore alberghiero, il che corrisponde ad un tasso d'occupazione 2,4 volte più alto. Devono comunque essere considerate le diverse condizioni d'affitto. Per una migliore utenza sono più indicate le camere a due letti negli alberghi che non ad esempio negli appartamenti di villeggiatura con più letti, dei quali vengono occupati solo due o tre, o degli alloggi per gruppi e camping che rispetto agli alberghi dipendono maggiormente dalle condizioni climatiche.
A livello svizzero, l'utenza degli alberghi nei Grigioni comporta circa un percento e quella della paraalbergheria circa due percento oltre la media. All'incirca il 18 per cento dei pernottamenti sono effettuati nell' "Angolo svizzero tutto vacanze".
Organo: Ufficio per l'economia e il turismo
fonte: it Ufficio per l'economia e il turismo dei Grigioni, Statistica
Neuer Artikel