Zum Seiteninhalt

Il pianificatore cantonale Erwin Bundi va in pensione

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In veste di capo dell'Ufficio cantonale di pianificazione Erwin Bundi ha caratterizzato per decenni l'assetto territoriale dei Grigioni. La sua attività ha trovato considerazione a livello svizzero. A fine agosto 2000 Bundi si ritirerà a meritata pensione.
Nel contesto dell'inserimento nella Costituzione federale dell'articolo 22quater sulla pianificazione, accettato dal popolo e dai Cantoni nel 1969, Erwin Bundi è stato nominato dal Governo quale pianificatore cantonale e gli è stata affidata la realizzazione di un servizio cantonale di pianificazione, il futuro Ufficio di pianificazione. Sotto la direzione politica dell'allora Consigliere di Stato Leon Schlumpf, in seguito divenuto Consigliere federale, Bundi ha sviluppato i concetti e programmi necessari volti a rendere possibili anche nei Grigioni gli obiettivi costituzionali relativi ad uno sfruttamento idoneo del territorio e un insediamento regolamentato del paese. La base di tale intento era costituita dalla legge sulla pianificazione del territorio entrata in vigore nel Cantone dei Grigioni nel 1973 e basata sui due pilastri "Regionalizzazione dei compiti pianificatori sovracomunali" e "Introduzione di un obbligo pianificatorio comunale".
Grazie alla sua perseveranza, al suo grande impegno lavorativo nonché alla sua marcata fedeltà ai propri principi, Bundi ha portato a compimento una prestazione pionieristica in particolare nel contesto della trasposizione dell'obbligo di pianificazione introdotto ex novo a livello comunale. Già alla fine degli Anni settanta è riuscito ad ottenere che praticamente tutti gli oltre 200 comuni grigionesi disponevano di pianificazioni locali proprie. Con una rimarchevole tenacia e forza di persuasione Bundi ha in seguito provveduto a adeguare queste pianificazioni locali della prima generazione alla legge federale sulla pianificazione del territorio entrata in vigore nel 1980. Ciò si è rivelato un compito difficile soprattutto a causa delle direttive federali relative alla riduzione delle zone di costruzione nonché dei nuovi presupposti nell'ambito della legislazione territoriale speciale e dell'allestimento della pianificazione strutturale. È il merito di Bundi se oggi quasi ogni comune grigionese si avvale di pianificazioni dell'utilizzazione al di sopra della media, moderne e adeguate al diritto preposto e se i Grigioni hanno potuto contemporaneamente sviluppare e stabilire una prassi consolidata nell'ambito della costruzione fuori delle zone edificabili. Numerosi lavori di base, concetti e supporti esecutori, particolarmente nell'ambito della pianificazione regionale, sviluppati sotto la sua direzione hanno trovato riscontro oltre i confini cantonali e hanno fatto di Erwin Bundi uno specialista riconosciuto.
Erwin Bundi ha reso notevoli servizi a favore della pianificazione del territorio grigionese e quindi di uno sviluppo territoriale regolamentato del nostro Cantone e ha inoltre dato numerosi impulsi alla pianificazione del territorio svizzera. Le sue prestazioni meritano di essere riconosciute. Ringrazio Erwin Bundi anche a nome del Governo per il suo impegno responsabile e instancabile e gli auguro di poter godere la terza età in buona salute e con tanta gioia di vivere.
Klaus Huber, Consigliere di Stato

Organo: Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica dei Grigioni
Fonte: it Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica dei Grigioni

Neuer Artikel