Zum Seiteninhalt

Verena Fankhauser, artefice della moderna Scuola femminile grigione, va in pensione

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
A fine agosto Verena Fankhauser, Direttrice della Scuola femminile grigione, ha lasciato il mondo professionale per godersi la meritata pensione. Fu nominata dal Governo nel 1984, allorquando le donne a capo di uffici cantonali si contavano sulle dita di una mano. La signora Fankhauser ha concepito il suo mandato, cui ha dedicato anima e corpo, non solo come professione, quanto piuttosto alla stregua di una vocazione. Ha assolto in maniera ineccepibile questo compito esigente, confrontandosi ripetutamente con le sfide e le esigenze del futuro e dando un'impronta personale alla struttura della Scuola.

Lungimiranza e apertura verso le innovazioni
Nel corso dei 16 anni di direzione della signora Fankhauser la Scuola femminile grigione si è sviluppata nel segno della modernità. Dimostrando accortezza e lungimiranza la Direttrice Verena Fankhauser ha riesaminato con occhio critico tutto quanto già collaudato e raccolto nuove sfide recependole come opportunità. Ha contribuito attivamente alle innovazioni e ai cambiamenti. Sotto la sua guida tutti gli indirizzi di formazione sono stati a più riprese adeguati alle nuove esigenze e modernizzati. Verena Fankhauser ha inoltre collaborato in misura determinante alla Riforma dell'istruzione 98 con la creazione della Scuola universitaria pedagogica (SUP), che farà propria una parte sostanziale dei compiti centrali attualmente assolti dalla Scuola femminile. La SUP occuperà i locali oggigiorno utilizzati dalla Scuola femminile grigione. Grazie al nuovo edificio del Kantengut e all'opera di ampliamento attuata nel 1994 durante il mandato della signora Fankhauser, al Kantengut sono disponibili aule conformi anche ai requisiti di una moderna formazione dei docenti. Sotto la direzione di Verena Fankhauser la Scuola femminile grigione ha recentemente dichiarato la propria disponibilità a ristrutturare i cicli di studio del settore sanitario secondo basi più moderne dando loro una nuova svolta. La Scuola femminile grigione e l'istruzione delle donne nel Cantone sono pronte per affrontare i cambiamenti del futuro.

Attestazioni di riconoscimento oltre i confini cantonali
Verena Fankhauser ha fornito un contributo essenziale grazie al quale la sua scuola gode oggi di un'eccellente reputazione di istituto di formazione moderno anche oltre i confini cantonali. Il modello linguistico praticato alla Scuola femminile grigione, che promuove in maniera speciale le lingue cantonali, si contraddistingue per il suo carattere pionieristico. Tale modello è molto apprezzato persino a livello di Consiglio federale.
Verena Fankhauser può vantarsi di aver avuto una vita professionale avvincente ed appagante. Le sue prestazioni nel settore dell'istruzione grigione meritano gratitudine e riconoscimento. A nome del Governo dei Grigioni desidero quindi ringraziare Verena Fankhauser per il suo instancabile e mirato impegno, augurandole di cuore di godere a piene mani di questo terzo tratto di vita e coltivare i suoi molteplici interessi.
Claudio Lardi, Consigliere di Stato

Organo: Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente dei Grigioni
Fonte: it Dipartimento dell'educazione, della cultura e della protezione dell'ambiente dei Grigioni

Neuer Artikel