Zum Seiteninhalt

Energia idraulica: il modo più ecologico di produrre energia elettrica

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Oltre ai vantaggi di tipo energetico-economico nei confronti di altre possibilità di produrre energia elettrica, l'energia idraulica risulta anche più vantaggiosa dal punto di vista ecologico in quasi tutti i settori.
Un metodo per scoprire le qualità ecologiche consiste nella valutazione delle ripercussioni connesse alla produzione di elettricità.

Ripercussioni ecologiche minime connesse all'energica idraulica
Il confronto fra due procedure indipendenti l'una dall'altra (ecoindicatore e punti relativi all'inquinamento dell'ambiente) dimostra che l'utilizzazione delle forze idriche risulta in entrambi i casi più vantaggiosa, vale a dire che le conseguenze ad essa connesse sono minime (cfr. allegato 1). Può stupire che dalle nuove energie rinnovabili "energica eolica" e "fotovoltaica" risultino ripercussioni relativamente accentuate. Ciò si spiega con il fatto che molta energia va impiegata a favore di prestazioni preliminari (conseguenza connessa alla costruzione degli impianti).

Effetti minimi relativi alle energie rinnovabili
I metodi sopra illustrati non prendono ancora in considerazione gli effetti sulla natura e il paesaggio, effetti che sono rilevanti per l'utilizzazione delle forze idrauliche ed eoliche. Il metodo dei costi esterni permette di eliminare questa lacuna. L'illustrazione nell'allegato 2 mostra i seguenti risultati: tutte le energie rinnovabili causano effetti esterni relativamente contenuti. A causa dell'inquinamento dell'aria e dell'effetto climatico, la produzione fossile di elettricità genera effetti esterni relativamente grandi, che superano da due a cinque volte i costi medi di produzione di elettricità in Svizzera. I costi esterni delle centrali nucleari variano fortemente per l'ampio margine di fluttuazione della stima dei rischi: il minimo si situa nel settore delle energie rinnovabili, il massimo intorno al doppio valore medio delle energie fossili.

Uno studio con risultati approfonditi
Le qualità ecologiche dei diversi sistemi di produrre elettricità vengono illustrate in uno studio eseguito dalla econcept SA. La comparazione comprende le centrali elettriche con turbine a vapore (centrali a lignite, a carbone fossile, centrali termiche a olio e centrali nucleari), le centrali elettriche con combinazione di gas e turbine a vapore azionate tramite gas naturale (impianti combinati a gas), le centrali idroelettriche (centrali elettriche ad acqua corrente e con serbatoio) nonché l'utilizzazione di energia eolica e solare (energia fotovoltaica). Come criteri sono stati presi in considerazione le emissioni nell'aria, nel terreno e nell'acqua, i rifiuti, il consumo delle risorse, la problematica dell'energia nucleare, gli aspetti della natura e del paesaggio, i rischi e altre conseguenze.

Organo: Ufficio dell'energia dei Grigioni
Fonte: it Ufficio dell'energia dei Grigioni

Neuer Artikel