Zum Seiteninhalt

La Commissione granconsigliare sostiene il potenziamento della compensazione della capacità contributiva

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Sotto la presidenza del deputato al Gran Consiglio Peter Wettstein, Domat/Ems, ed in presenza del Consigliere del Governo Klaus Huber, Capo del Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica, di recente una Commissione preparatoria del Gran Consiglio ha discusso in merito alla revisione parziale dell'Ordinanza d'esecuzione della legge sul conguaglio finanziario intercomunale.
Con il progetto non s'intende impiegare ulteriori mezzi per la compensazione finanziaria bensì ripartire diversamente i mezzi disponibili ed allestire in modo più efficace la compensazione della capacità contributiva. In futuro si vogliono impiegare almeno il 50 per cento dei mezzi disponibili per la compensazione finanziaria pari a circa 20 milioni di franchi per la compensazione della capacità contributiva. La Commissione favorisce il potenziamento della quota relativa ai mezzi non vincolati all'interno della compensazione finanziaria. Sono altrettanto incontestati la soppressione del differenziamento dell'aliquota di compensazione tra i gruppi di capacità finanziaria 4 e 5, un maggiore margine d'azione del Governo nel determinare l'aliquota di compensazione e la determinazione annuale dell'aliquota di compensazione.
Le riforme delle strutture comunali verranno in futuro maggiormente sostenute mediante consulenza e incentivi finanziari. Con l'allentamento della limitazione relativa alla compensazione della capacità contributiva alle prime/ai primi 200 abitanti si vogliono rispettivamente rimuovere eventuali ostacoli nei confronti delle fusioni dei comuni. Questo limite va aumentato dalle/dagli attuali 200 a 300 abitanti. Nel contesto di una fusione di comuni può essere addirittura completamente abrogato durante un termine di transizione. Un gruppo di minoranza della Commissione vorrebbe fissare il limite a 400 abitanti e quindi gestire la ripartizione dei mezzi relativi alla compensazione della capacità contributiva a favore dei comuni più grandi allo scopo di maggiormente favorire le fusioni dei comuni.
La Commissione propone al Gran Consiglio di entrare nel merito del progetto in occasione della futura sessione di novembre e di discutere ai sensi del messaggio del Governo la revisione parziale dell'Ordinanza d'esecuzione della legge sul conguaglio finanziario intercomunale.

Organo: Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica dei Grigioni
Fonte: it Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica dei Grigioni

Neuer Artikel