Zum Seiteninhalt

Il consumo di legna grigione dovrà essere aumentato in misura notevole

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Nel prossimo decennio il consumo di legna nei Grigioni dovrà essere aumentato del 20 percento. Per raggiungere questo obiettivo è stata fondata l'Associazione "Holz Graubünden". Il Cantone aderisce a questa organizzazione dirigente.
Giusta il programma di Governo 2001 - 2004 il legno grigione dovrà essere incentivato in modo finalizzato ed impiegato maggiormente come materiale da costruzione e come fonte energetica. L'obiettivo generale consiste nell'aumentare nel prossimo decennio di un quinto il consumo di legname. Il Cantone metterà a disposizione nei prossimi quattro anni mezzi finanziari aventi come scopo quello di sostenere relativi progetti d'impulso, misure di marketing, relazioni pubbliche, esposizioni e così via. Quale condizione, per il fatto che il Cantone sostiene finanziariamente progetti concreti, il Governo ha preteso che tutti i gruppi d'interesse partecipanti alla catena del legno siano coinvolti nel processo di promozione del legno grigione e che vengano create efficaci strutture organizzative. Ciò è avvenuto con la fondazione dell'Associazione "Holz Graubünden" nell'agosto di quest'anno. Nel quadro di questa organizzazione dirigente si mira a una stretta collaborazione tra l'economia forestale e l'economia del legno con l'intento d'incrementare in modo marcato l'importanza dell'elaborazione e dell'impiego di questa materia prima nel nostro Cantone. L'accoppiamento delle due citate economie viene visto di buon occhio sia dal punto di vista dell'economia pubblica che da quello della politica in materia di foreste. Il Cantone aderisce all'Associazione sopraindicata e la invita ad eleggere nel comitato direttivo il forestale cantonale Andrea Florin.
Nel 1959 era stata fondata la "Bündnerische Aktionsgemeinschaft für das Holz". Nel 1997 quest'ultima cambiò di nome per assumere quello di "Lignum Graubünden". Sulla base dei nuovi obiettivi del Governo l'estate scorsa la "Lignum Graubünden" è stata ristrutturata. Da una società semplice è nata l'Associazione "Holz Graubünden". I membri fondatori sono stati il "Bündnerische Holzindustrie-Verband", il "Bündner Waldwirtschaft-Verband Selva", la Sezione grigione dell'"Holzbau Schweiz", la Sezione grigione del "Verband Schweizerischer Schreinermeister und Möbelfabrikanten", il "Bündner Forstunternehmer-Verband" e il "Verband freierwerbender Forstingenieure Graubünden".

Prese di posizione all'indirizzo della Confederazione
Nella trasposizione in pratica dell'Ordinanza federale sulle torbiere alte e nell'allestimento dell'inventario delle torbiere basse la Confederazione ha trovato nuove superfici di torbiere alte. Le seguenti otto zone palustri grigioni dovranno a loro volta essere inserite nell'Inventario federale delle torbiere alte d'importanza nazionale: Kristallloch Vals, Pascuminer See/Bischolsee Flerden/Portein/Tschappina, Caritsch e Nursera Andeer, Son Roc Sur, Muotta da Güvè Stampa, Plustorna Luzei ed Alp de Mem-Bosch Mosghé Buseno/San Vittore. Il Governo si dichiara d'accordo in linea di principio con tale inserimento ponendo tuttavia determinate condizioni riguardo all'utilizza-zione.
La "Sonntags-Initiative", presentata nel 1998, chiedeva che durante una domenica per ciascuna stagione la circolazione per i veicoli a motore privati venisse vietata. Quest'esperimento sarebbe stato dapprima limitato a quattro anni. Il Consiglio federale respinge quest'iniziativa. Quale controproposta indiretta la Commissione del Consiglio degli Stati per i trasporti propone invece che nel giorno della Festa federale di preghiera nonché in un'altra domenica venga emanato un divieto di circolazione. Anche questa soluzione sarebbe limitata dapprima a quattro anni. Il Governo grigione respinge chiaramente entrambe le proposte, adducendo a titolo di motivazione in modo particolare la speciale vocazione turistica dei Grigioni e la sua situazione geografica.

Dalle regioni e dai comuni
Nello scorso mese di agosto si sono registrate nei Grigioni abbondantissime precipitazioni che hanno causato in molte parti del Cantone notevoli danni. Sono stati colpiti sia il bosco che il paesaggio colturale, come pure le vie di comunicazione forestali, agricole e alpestri in modo particolare nella Bündner Herrschaft, in Prettigovia e nello Schanfigg. Il Governo approva il progetto globale "Danni del maltempo 2000" per il ripristino di opere forestali. Ai costi globali pari a 5.5 milioni di franchi vengono assicurati sussidi cantonali pari a circa 1.2 milioni di franchi.
Cancelleria di Stato dei Grigioni

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria di Stato dei Grigioni

Neuer Artikel