Zum Seiteninhalt

Piattaforma di comunicazione Interreg in Svizzera

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Per assecondare INTERREG III il Segretariato di Stato per l'economia seco in collaborazione con l'Ufficio federale per lo sviluppo del territorio in Svizzera allestiscono una piattaforma di comunicazione. L'obiettivo di tale piattaforma consiste nell'incentivare lo scambio reciproco di esperienze, di know how e di idee innovative tra le singole regioni in Svizzera e nel resto dell'Europa. Dovrà così essere messa a punto a lunga scadenza una rete informatica transeuropea solida e trasparente.
Il programma INTERREG è stato prorogato una seconda volta all'inizio di quest'anno dall'UE e continuerà sotto il titolo INTERREG III fino alla fine del 2006. Dal lancio di INTERREG I nel 1990 nelle regioni confinanti con la Svizzera sono stati realizzati ben oltre 400 progetti transfrontalieri nel campo dell'istruzione e della ricerca, della cultura, del turismo, dell'economia ecc. Le diverse offerte e prestazioni di servizio nel settore della comunicazione e delle prestazioni di servizio del seco si basano su tre pilastri: attrattiva piattaforma Internet, mass media stampati differenziati e manifestazioni orientate alla rete informatica. Al fine di rafforzare l'efficacia dei singoli strumenti di comunicazione i tre pilastri sono collegati tra di loro.

Pilastro 1: Internet
Il primo pilastro comprende la pagina Web INTERREG www.interreg.ch. Esso serve da piattaforma per lo scambio elettronico d'informazioni via Internet e, dalla metà dello scorso mese di settembre, si può accedervi via rete. Dal profilo contenutistico questo pilastro è caratterizzato da cinque punti chiave:
- informazioni base su INTERREG I, II e III;
- banca dati sui diversi progetti INTERREG;
- gli utenti possono scaricare rapporti, moduli e altra documentazione oppure ordinarla direttamente;
- foro di discussione per ambienti interessati nel nostro Paese e all'estero;
- diversi Link su pagine Web svizzere ed estere contenenti tematiche analoghe.

Pilastro 2: mass media stampati
Il secondo pilastro si compone della Newsletter INTERREG e del bollettino INTERREG, che si possono abbonare gratuitamente presso il seco. La prima informa semestralmente in forma concisa su nuovi sviluppi e progetti, rinvia a novità della pagina Web e contiene inoltre un'agenda sulle manifestazioni specifiche. Il secondo contiene ogni anno informazioni approfondite corredate di cronache e di ritratti sul programma INTERREG. Oltre a ciò esso consente di collegarsi con RegioPlus, il programma nazionale della Svizzera per la promozione del territorio rurale, che dispone pure di una piattaforma di comunicazione.

Pilastro 3: manifestazioni
Il terzo pilastro comprende seminari INTERREG che vengono organizzati annualmente per tutti gli ambienti interessati al programma in Svizzera nonché un'esposizione itinerante avente per tema INTERREG, a cui ci si può iscrivere presso il seco. L'esposizione presenta diversi progetti INTER-REG con partecipazione svizzera e dà informazioni su come si svolge INTERREG III dal profilo organizzativo. I visitatori imparano a conoscere più da vicino diverse regioni svizzere ed europee e vedono cosa è già stato raggiunto in queste regioni con INTERREG. L'esposizione consente di gettare uno sguardo sul rapporto tra la Svizzera e l'Europa nonché sulla sfera dei compiti della collaborazione transnazionale, un settore speciale di INTERREG.
Le singole offerte e prestazioni di servizio, che costituiscono una parte della nuova piattaforma di comunicazione, contribuiscono ad incrementare l'impiego del programma INTERREG e a superare mediante comunicazione e cooperazione eventuali difficoltà nella realizzazione del progetto.

Come funziona il programma INTERREG?
I fondi di INTERREG non sono fondi destinati al sovvenzionamento, ma fondi per la promozione. Ciò significa che: chi desidera un sostegno, deve prendere l'iniziativa unitamente a partner stranieri, presentare un progetto concreto, finanziarlo da solo per lo meno nella misura della metà e spiegare in modo convincente che il progetto può essere portato avanti con mezzi propri anche dopo la fase di promozione. Si richiedono quindi spirito innovativo, lealtà e imprenditorialità. Le esperienze dimostrano che in Svizzera e nella confinante Europa sussistono molte di queste premesse. Per ulteriori informazioni: www.interreg.ch.

Organo: Dipartimento dell'interno e dell'economia pubblica dei Grigioni
Fonte: it Ufficio di pianificazione dei Grigioni

Neuer Artikel